Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cane_gatto_milano

Milano tra settembre e ottobre ospita Pets in the city e la Pet Week

Una settimana per celebrare gli animali da compagnia. A Milano nasce la “Pet Week” con una serie di eventi e iniziative in città, dal 28 settembre al 5 ottobre, dedicate agli amici a quattro zampe. L’iniziativa, presentata a Palazzo Bovara, sede di Confcommercio, è organizzata da ‘Pets in the city’, la nuova manifestazione fieristica aperta al pubblico che debutterà dal 4 al 6 ottobre a FieraMilanocity. Il fuorisalone degli animali da compagnia “non avrà solo un aspetto ludico ma soprattutto educativo – ha detto Arianna Dudine, direttrice del progetto fieristico e della Pet Week -. Con l’obiettivo di avere proprietari più civili e una città più pulita.

PER LA PRIMA VOLTA IN FIERA SENZA GABBIE

Per quanto riguarda invece l’appuntamento in fiera, che sarà la prima senza gabbie all’insegna del rispetto degli animali, l’idea è quella di restituire l’importanza di un settore, quello legato al mondo animale, che ha un volume di affari complessivo di 4 miliardi di euro”.Tra gli appuntamenti della ‘Milano Pet Week’ ci sarà quello al nuovo parco pubblico di Porta Nuova dove, con un personal trainer, padroni e cani potranno scoprire i segreti del dog fitness.

MARATONA A SEI ZAMPE, DOG FITNESS E PET STREET

In programma c’è una maratona a sei zampe, la Milano Pet Marathon, una 5 chilometri non competitiva con partenza ed arrivo a CityLife per tutti coloro che possiedono un animale. Via Dante, nel centro città a due passi dal Duomo, diventerà invece la prima Pet Street di Milano: con incontri a tema e animazione per le famiglie, anche per parlare di cosa significa adottare un cane.

A MILANO GLI ANIMALI SONO COME CITTADINI, CON DIRITTI E DOVERI

“Per il Comune di Milano c’è anche un tema educativo quando si parla di animali – ha detto l’assessore a Turismo e Sport, Roberta Guaineri -: avere un animale comporta diritti e doveri, ma spesso le persone credono che sia una cosa semplice. L’animale vive come un cittadino, ha diritto ad accoglienza e tutela, ma il suo padrone ha dei doveri di convivenza con altri animali e persone”. (Ansa)