Bobi ha quasi 31 anni: il cane più longevo di sempre entra nel Guinness

Ha più di trent’anni Bobi, il cane più longevo di sempre. Tanto che, nel suo trentunesimo anno di vita, è entrato nel Guinness dei Primati. Di razza Rafeiro do Alentejo, Bobi vive in una fattoria a conduzione familiare nel villaggio di Conqueiros dove è nato, nel distretto di Leira in Portogallo, e con i suoi 30 anni e 267 giorni (al 2 febbraio, nd24z) ha raggiunto un vero e proprio record mondiale. Il segreto della longevità del cane, nato l’11 maggio 1992, secondo la famiglia con cui vive è dato dal fatto che conduce una ”vita in campagna, in un ambiente tranquillo e circondato dalla natura”. Nonostante l’età, pare che sia ”ancora abbastanza in salute da giocare con i quattro gatti della famiglia”. Il Servizio Medico Veterinario del Comune di Leiria ha confermato l’età di Bobi, così come anche la Siac, una banca dati sugli animali domestici autorizzata dal governo portoghese e gestita dall’Unione Nazionale dei Veterinari.

LA DIETA E’ CIBO UMANO SCIACQUATO CON ACQUA CALDA PER TOGLIERE I GRASSI

Bobi, che al momento ha solo qualche problema di deambulazione e di vista, ha conquistato il titolo che prima era di Spike, un chihuahua di Camden, in Ohio, che aveva ottenuto il riconoscimento a 23 anni e 7 mesi il 7 dicembre dello scorso anno mentre il precedente record di longevità apparteneva a un bovaro australiano morto a 29 anni e cinque mesi nel 1939. Un cane ”unico nel suo genere” quindi, come lo ha descritto il suo proprietario Leonel Costa, spiegando che l’esemplare mangia per lo più lo stesso cibo degli umani, ma solo dopo essere sciacquato con acqua calda per togliere i condimenti. ”Bobi è stato un guerriero per tutti questi anni, solo lui sa come ha tenuto duro. Non deve essere facile perché la durata media della vita di un cane non è così alta e se solo potesse parlare ci potrebbe spiegare questo suo successo”, ha aggiunto Costa, dicendo che è ”una gioia immensa” veder riconosciuta la sua longevità nei Guinness dei primati. La razza di Bobi ha solitamente un’aspettativa di vita dai 12 ai 14 anni.

BREVE STORIA DI BOBI, CANE FORTUNATO FIN DALLA NASCITA

Il cane, inoltre, sembra essere stato fortunato fin dalla nascita. Come racconta Reuters, all’epoca in cui nacque Bobi, la famiglia di Costa aveva molti animali e pochi soldi. E così il capofamiglia, un cacciatore, generalmente seppelliva i cuccioli appena nati piuttosto che tenerli. Ma Bobi si nascose tra un mucchio di legna da ardere. Costa e i suoi fratelli lo hanno trovato pochi giorni dopo e lo hanno tenuto segreto fino a quando il cucciolo non ha aperto gli occhi. “Sapevamo che quando avesse aperto gli occhi, i miei genitori non sarebbero stati in grado di seppellirlo”, ha detto il proprietario. (Post aggiornato con le foto di Catarina Demony/Reuters di Bobi, altre informazioni minori e l’ultimo paragrafo)

Su 24zampe: L’inverno in Usa sarà ancora lungo: per la marmotta Phil altre 6 settimane