Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Due specie animali in pericolo sono stati scelti per illustrare i due francobolli italiani dedicati quest'anno all'Europa. Il primo francobollo, valido per la posta ordinaria fino a 20 grammi, mostra la lucertola delle Eolie (Podarcis raffonei) che è ormai estinta in quasi tutto l'arcipelago eoliano e sopravvive solo in una piccola zona dell'Isola di Vulcano e in tre faraglioni a breve distanza dalla costa, due dei quali tutelati come riserve naturali integrali. L'altro francobollo, valido per la posta ordinaria sino a 50 grammi, mostra invece l'orso marsicano (Ursus arctos marsicanus), forse il mammifero più carismatico della fauna italiana. L'orso è tuttora presente nel Parco Nazionale d'Abruzzo e nelle aree adiacenti di Lazio, Molise e Marche anche se sono stati stimati soltanto 50 individui complessivamente.
ANSA

Due francobolli dedicati a orso marsicano e lucertola delle Eolie

Due specie animali in pericolo sono state scelte per illustrare i due francobolli italiani dedicati quest’anno all’Europa. Il primo francobollo, valido per la posta ordinaria fino a 20 grammi, mostra la lucertola delle Eolie (Podarcis raffonei) che è ormai estinta in quasi tutto l’arcipelago eoliano e sopravvive solo in una piccola zona dell’Isola di Vulcano e in tre faraglioni a breve distanza dalla costa, due dei quali tutelati come riserve naturali integrali.

Due specie animali in pericolo sono stati scelti per illustrare i due francobolli italiani dedicati quest'anno all'Europa. Il primo francobollo, valido per la posta ordinaria fino a 20 grammi, mostra la lucertola delle Eolie (Podarcis raffonei) che è ormai estinta in quasi tutto l'arcipelago eoliano e sopravvive solo in una piccola zona dell'Isola di Vulcano e in tre faraglioni a breve distanza dalla costa, due dei quali tutelati come riserve naturali integrali. L'altro francobollo, valido per la posta ordinaria sino a 50 grammi, mostra invece l'orso marsicano (Ursus arctos marsicanus), forse il mammifero più carismatico della fauna italiana. L'orso è tuttora presente nel Parco Nazionale d'Abruzzo e nelle aree adiacenti di Lazio, Molise e Marche anche se sono stati stimati soltanto 50 individui complessivamente. ANSA

L’ORSO MARSICANO SOPRAVVIVE CON SOLO 50 INDIVIDUI STIMATI

L’altro francobollo, valido per la posta ordinaria sino a 50 grammi, mostra invece l’orso marsicano (Ursus arctos marsicanus), forse il mammifero più carismatico della fauna italiana. L’orso è tuttora presente nel Parco Nazionale d’Abruzzo e nelle aree adiacenti di Lazio, Molise e Marche anche se sono stati stimati soltanto 50 individui complessivamente.

AGGIORNAMENTO – IL FRANCOBOLLO DELL’ORSO PRESENTATO OGGI A PIZZONE (IS)

Poste Italiane dedica un francobollo all’Orso Marsicano. Il simbolo del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (Pnalm) in uno speciale annullo filatelico, emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico e relativo alla serie ‘Europa 2021’, presentato oggi a Pizzone (Isernia) nel Museo dell’Orso. “La scelta della location – ha spiegato l’assessore a Cultura e turismo della Regione Molise, Vincenzo Cotugno – in virtù del fatto che nella nostra regione, nella Valle del Volturno, l’equilibrio tra natura e uomo si è conservato ottimamente, tutelando al meglio la naturalezza dell’ecosistema che di fatto è la mission del Pnalm. La Valle del Volturno – ha aggiunto – è uno scrigno di storia, cultura, bellezze archeologiche e naturalistiche che Poste Italiane e Parco nazionale hanno voluto premiare per l’impegno quotidiano nella tutela dell’ambiente e della fauna selvatica”. (Ansa)

Su 24zampe: Abruzzo, orso e investito e ucciso in A25: le critiche ambientaliste