Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
TO GO WITH AFP STORY LIFESTYLE-US-TELEVISION-ANIMALS-DOGTV BY ROBERT MACPHERSON
"Bandit" watches Dog TV May 10, 2012 in Washington, DC.  Dog TV says it's "the first television channel for dogs," with "scientifically developed" 24/7 programming full of frisky hounds running leashless in lush green fields to soothing strains of meditative music. Dog TV premiered in April on two cable networks in San Diego, California, where Uzrad said the take-up has been "really much more than we predicted." Its Israeli producers, Jasmine Television, hope to see Dog TV on cable systems elsewhere in the United States and abroad in the coming months. Don't have cable? It's also available as streaming video for $9.99 a month, along with apps for the usual smartphones and tablets.   AFP PHOTO/Brendan SMIALOWSKI        (Photo credit should read BRENDAN SMIALOWSKI/AFP/GettyImages)

Roma, i corti dedicati agli animali al Pet Carpet Film Festival

Torna per il quarto anno consecutivo il Pet Carpet Film Festival, rassegna cinematografica internazionale di cortometraggi dedicata interamente al mondo animale. Le storie più emozionanti con gli amici pelosi del cuore, gli incontri tra mani e zampe che diventano legami indissolubili e la solidarietà per i rifugi più in difficoltà sono anche quest’anno i protagonisti. Curata e diretta dalla giornalista Federica Rinaudo, la kermesse si tiene oggi e domani, 24 e 25 settembre, a Roma, nella Sala Federico Fellini a Cinecittà Studios. Inizio alle 20 e ingresso gratuito con prenotazione (scrivere a petcarpetfestival@gmail.com) fino ad esaurimento posti. Patrocinate da Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Croce Rossa Italiana, Fnovi (Federazione Nazionale Ordine Veterinari Italiani), le due serate si pongono lo scopo di informare, educare, sensibilizzare, grazie al potere delle immagini, rispetto all’importanza di creare una società più rispettosa verso l’ambiente e tutte le sue meravigliose creature.

ghione_stoppa_2021

CENTINAIA DI CORTI ARRIVATI ALLA GIURIA

Centinaia i corti pervenuti, selezionati da una apposita giuria e dedicati a diverse tematiche, che sono stati poi suddivisi nelle sezioni “Docu Pet”, “Cine Pet” e “Mondo Quotidiano”, questa ultima dedicata anche ai privati che con un semplice smartphone possono raccontare la loro vita di ogni giorno condivisa con un amico a quattro zampe e non solo. Storie di amore e di amicizia, ma anche drammatiche che fortunatamente poi riescono a trasformarsi in storie dal finale positivo. Tanti i volti noti previsti nelle giurie di esperti che valuteranno prima i semifinalisti e poi i vincitori. A condurre l’edizione 2021 due grandi amanti degli animali: Jimmy Ghione e Edoardo Stoppa (foto sopra). Presidente di giuria Enzo Salvi, presente dalla prima edizione del festival. A caratterizzare quest’anno la manifestazione anche due sezioni speciali: “#Noinonsiamocontagiosi”, che prevede un riconoscimento per alcune realtà particolarmente operative durante la Pandemia nel sostegno ad umani ed animali, e “Video/dediche”, testimonianze raccolte durante le prime tappe del Pet Camper Tour, che ha toccato varie tappe del centro Italia con video maker, veterinari, volontari di alcune associazioni, personaggi dello spettacolo, del giornalismo, della cultura proprio.

immagine-20-09-21-alle-16-36

MIGLIAIA DI PASTI AI RIFUGI IN DIFFICOLTA’

Tra le mission del festival non poteva mancare la solidarietà. Migliaia, infatti, i pasti destinati ai rifugi più in difficoltà in varie regioni del paese, consegnati grazie alla collaborazione di aziende amiche del Pet Carpet, e per tutti i partecipanti alle serate la possibilità di contribuire con alimenti, medicinali, accessori da devolvere ai volontari di alcune associazioni che si occupano di cani e gatti meno fortunati e in cerca di una famiglia. Tra i riconoscimenti previsti dall’iniziativa, anche quest’anno verrà consegnato il premio del main sponsor “PetStore Conad” alla video storia più emozionante postata sulla pagina Facebook del “Pet Carpet Film Festival”. Come ulteriore segnale della vicinanza agli animali domestici, l’insegna donerà a un canile e un gattile indicati dall’organizzazione dell’iniziativa, un quantitativo di alimenti PetFriends pari indicativamente a 1.700 pasti per cani e 4.000 pasti per gatti.

Su 24zampe: Uk, nei macelli mancano personale e il gas per stordire i maiali