In Lombardia assistenza veterinaria gratis per proprietari di animali in fascia economica debole

La Regione Lombardia nel 2018 investirà centomila euro per garantire cure veterinarie gratuite in cliniche private convenzionate a proprietari in difficoltà economica. Lo prevede il progetto di legge della consigliera regionale Carolina Toia. Il testo (pdl 380) è stato assegnato in questi giorni alle Commissioni Sanità e Bilancio del Consiglio Regionale. L’obiettivo è di inserire nel Testo unico regionale della sanità lombarda specifiche disposizioni concernenti l’assistenza veterinaria di base gratuita per gli animali d’affezione di proprietari che vivono in fascia economica debole. “Questo progetto di legge – dichiara il Presidente di Anmvi Lombardia, Francesco Orifici –  si qualifica per la disponibilità di finanziamenti regionali (100mila euro dal 2018 e consolidati a bilancio dagli anni successivi) a supporto di una rete di strutture veterinarie convenzionate, che assisterà non solo gli animali d’affezione di cui sono già in possesso i cittadini lombardi in fascia debole, ma anche di quelli che vorranno adottare dai canili, con benefici sul contrasto al rischio di abbandono e sul controllo della riproduzione incontrollata”. Un successivo regolamento attuativo a cura della Giunta della Regione Lombardia definirà i criteri socio-economici di ammissione al beneficio dell’assistenza veterinaria di base gratuita e le modalità operative della rete delle strutture veterinarie regionali aderenti, spiega l’Anmvi qui. Le prestazioni veterinarie di base previste dalla convenzione, spiega Orifici, “sono quelle fondamentali per non lasciare il cittadino indigente nella condizione di non assicurare interventi di prevenzione, come ad esempio la sterilizzazione e la profilassi vaccinale, e di primo soccorso di emergenza, ad esempio in caso di incidente stradale”.

  • Guido Minciotti |

    L’iniziativa, lodevole e benvoluta da tutti, era una proposta che è rimasta sulla carta. Mi dispiace, grazie di leggere 24zampe, saluti gm

  • Patrizia Stimolo |

    Ho un cane preso da una cucciolata che di due ragazzi giovani ,vorrei sterilizzarla ma i costi per le nostre possibilità economiche sono abbastanza alti,si può essere in qualche modo agevolati?in attesa di un riscontro.grazie

  • Guido Minciotti |

    Una mutua veterinaria non c’è l’unico tentativo che può fare è con un’associazione o un gattile, dove hanno sicuramente un veterinario. Auguri e saluti gm

  • Michelle |

    Ho una gatta di 18 anni che da 4 mesi è diventata sorda da 3 settimane ha cominciato a bere tantissimo e miagolare anche in piena notte.. ora da 3 giorni mangia poco ho uno stato di indigenza cosa posso fare?? Dove posso andare ?

  • Eleonora Pratillo |

    E’ una clinica gratuity?

  Post Precedente
Post Successivo