Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cani_gatti_taglio

Ok agli spostamenti per ritirare cuccioli in allevamento e rifugi

Via libera alla consegna dei cuccioli da parte degli allevamenti. E’ arrivata la tanto attesa circolare che consente gli spostamenti per ritirare gli animali da compagnia ospitati in allevamenti professionali (codice Ateco 01.49)  e anche, se nella medesima regione, allevamenti amatoriali o rifugi. Se il cane o il gatto si trova in una regione diversa (o all’estero) è necessario utilizzare trasportatori autorizzati. Lo comunica la Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari (Dgsaf) e la motivazione è nel titolo: “Emergenza COVID19 – Misure relative alla salute e al benessere degli animali”. Tutte le attività devono osservare le misure di distanziamento sociale e ogni altro obbligo previsto dalla normativa Covid-19. La circolare – inviata dal ministero della Salute a Prefetture, Regioni, Trasporti, Polizia Stradale, Dogane e Carabinieri Forestali – era attesa da settimane e solo 24zampe ha ricevuto circa 400 richieste di chiarimento (qui, qui e qui) da parte di cittadini che aspettano di poter accogliere un nuovo amico peloso in famiglia.

AUTORIZZATE LE ORGANIZZAZIONI DI PROMOZIONE E DIFESA DI ANIMALI

Sono permesse anche le attività delle organizzazioni per la promozione e la difesa degli animali rientranti sotto il Codice Ateco 94, “ivi compresi gli spostamenti volti all’accudimento e alla cura degli animali, da parte del personale delle associazioni le cui attività statutarie ricomprendono anche la cura degli animali, nel rispetto della L. 281/91 e delle leggi regionali di recepimento”. Consentite attività ludico sportive che coinvolgono cani (ad esempio agility o sleddog) e cavalli di atleti non professionisti e i relativi spostamenti, la vendita al dettaglio di piccoli animali domestici inclusi i movimenti a ciò connessi, lattività di toelettatura, l’accudimento e la cura degli animali detenuti nei canili e il servizio di accalappiacani. Infine, “sono consentite le terapie assistite con gli animali (TAA), che, come riportato nelle relative Linee Guida nazionali, richiedono apposita prescrizione medica”. (post aggiornato alle 22.20, corretto particolare sugli spostamenti extra-regionali, possibili solo utilizzando trasportatori autorizzati)

Qui il testo della circolare

  • Leopolda Tafuni |

    Buongiorno vorrei un informazione, nel pomeriggio mi dovrei spostare da Altamura prov Ba,a Matera perandare al canile,secondo il dpcm posso spostarmi in un’altra regione posso farlo?

  • Guido Minciotti |

    Si tratta di zone rosse, secondo me no. Ma se il trasporto è attivato da una associazione animalista chieda a loro, magari ne sanno di più. Grazie di leggere 24zampe saluti gm

  • Comotto Loredana |

    Buongiorno io ho attivato un trasporto x un cucciolo di barboncino x il gg 30 marzo, ma il trasporto arriva a Milano Melegnano, posso andare prenderlo? Abito vicino ad Ivrea e il cane arriva da Perugia

  • Guido Minciotti |

    Al momento temo di no. Però può sempre mandare un corriere specializzato nel trasporto animali a ritirarlo: chi lavora si può muovere. Grazie di leggere 24zampe, saluti gm

  • Alfonso Minnella |

    Posso spostarmi tra regioni per adottare e ritirare cane da privato?

  Post Precedente
Post Successivo