Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
TO GO WITH AFP STORY LIFESTYLE-US-TELEVISION-ANIMALS-DOGTV BY ROBERT MACPHERSON
"Bandit" watches Dog TV May 10, 2012 in Washington, DC.  Dog TV says it's "the first television channel for dogs," with "scientifically developed" 24/7 programming full of frisky hounds running leashless in lush green fields to soothing strains of meditative music. Dog TV premiered in April on two cable networks in San Diego, California, where Uzrad said the take-up has been "really much more than we predicted." Its Israeli producers, Jasmine Television, hope to see Dog TV on cable systems elsewhere in the United States and abroad in the coming months. Don't have cable? It's also available as streaming video for $9.99 a month, along with apps for the usual smartphones and tablets.   AFP PHOTO/Brendan SMIALOWSKI        (Photo credit should read BRENDAN SMIALOWSKI/AFP/GettyImages)

Pet Carpet Film Festival: a Roma i corti dedicati agli animali

Chiude domani, giovedì 26 settembre 2019, il bando per partecipare alla seconda edizione del Pet Carpet Film Festival, una rassegna nazionale di cortometraggi dedicati al mondo animale e al suo legame con quello umano. Ideata dalla giornalista Federica Rinaudo (con il patrocinio di Fnovi – Federazione nazionale ordini veterinari italiani e dell’Ordine di Roma), la kermesse che si tiene alla Casa del Cinema di Roma vuole raccontare la vita quotidiana degli animali di casa: dai profondi legami di amicizia al triste fenomeno dell’abbandono, al vuoto incolmabile lasciato dagli animali scomparsi, all’impegno dei volontari delle numerose associazioni. L’anno scorso ha vinto “Perchè lo merita – Pet+Human=Life”, un mini-docu (visibile sotto) di Kemal Cömert sul ruolo acquisito dagli animali da compagnia e su come la relazione tra pet e umano possa essere così forte da valorizzare la propria vita.

COME PARTECIPARE

Partecipare con il proprio video è semplice: l’adesione è gratuita, non ci sono limiti di età e i corti possono essere girati anche con lo smartphone, tutte le informazioni sono qui. Il festival è anche solidale: l’accesso al gala del 1° ottobre è gratuito a condizione che si arrivi all’ingresso con scorte di alimenti, medicinali, accessori per animali da devolvere ai volontari delle associazioni che si occupano di cani e gatti (e non solo) meno fortunati e in cerca di una famiglia. “Al Pet Carpet Film Festival – spiega Rinaudo – partecipano anche personaggi dello spettacolo, della cultura, del giornalismo e del volontariato pronti a condividerne gli ideali, ovvero quelli di informare, educare e sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di creare una società più rispettosa dell’ambiente”. Ingresso riservato solo su prenotazione, infoline 392167228.