Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
parallax-carabiniere

Fiuto del cane, a Pisa il primo convegno nazionale sul suo impiego

Si svolge domani a Pisa il 23 marzo il primo convegno nazionale sul fiuto del cane e il suo impiego nelle forze dell’ordine e di soccorso. Lo rende noto il Comune che patrocina l’evento insieme alla Provincia, al Comune di Capannoli (Pisa) e all’università di Pisa, in programma dalle 8.20 alle 18 presso le Officine Garibaldi, e “riunirà l’eccellenza italiana in ambito cinofilo per confrontarsi e parlare delle proprie esperienze pratiche”. L’idea del convegno, è spiegato in una nota, “è nata con l’obiettivo di raccogliere il maggior numero di esperienze teorico-pratiche riguardante un così importante strumento dell’anatomia canina, rivelatosi di fondamentale importanza per quelle attività umane che soltanto il fiuto avrebbe potuto svolgere”.

cane_fiuto_naso_annusa

LE ESPERIENZE DEI CANI DI CARABINIERI, ESERCITO, GUARDIA DI FINANZA E VIGILI DEL FUOCO

Al convegno interverranno il luogotenente e il tenente colonnello dei Carabinieri, Michele Marzocchi e Dante Delle Rose, entrambi esperti di cani molecolari, il luogotenente dell’Esercito, Lorenzo Tidu, del centro Cemivet di Grosseto, che illustrerà la ricerca di fama mondiale sul segnalamento dei cani su campione di cancro prostatico, il generale Walter Di Mari della direzione di sanità e capo servizio veterinario e cinofili della Guardia di finanza, il tenente colonnello Michele Matteo Santoro, comandante del centro di allevamento e addestramento cinofilo delle fiamme gialle e il capitano Roberto Speranza che curerà un intervento sull’impiego dei cani nella ricerca di valute e sostanze. Per i Vigili del fuoco i capisquadra Michele Lazzerini e Luca Bacci racconteranno l’esperienza dei cani durante i soccorsi per i terremoti di L’Aquila, Marche, Amatrice e Norcia. (nella foto sotto la mitica Camilla dei Vvf di Savona)

camilla