Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cane_guida1

Domani in visita da Papa Francesco i cani-guida Uici: “Amici di libertà” a quattrozampe

La giornata ufficiale del cane guida sarebbe stata ieri ma per il 2017 è stata spostata a domani, in occasione dell’udienza generale di Papa Francesco. Il Pontefice, infatti, incontra mercoledì i quattrozampe dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus (Uici). La ricorrenza, istituita dal 2006, è nata per fare festa ed informare sul prezioso ruolo di questi animali, appositamente educati, nella vita delle persone con disabilità visiva. Cani che hanno libero accesso in luoghi ed esercizi pubblici, oltre ai mezzi di trasporto, compresi i luoghi di culto (Legge 37/ 1973 e 60/2006). Anche a San Pietro: e così mercoledì 18 ottobre una delegazione dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, composta da 78 cani guida, più rispettivi conduttori non vedenti ed accompagnatori, prende parte all’udienza generale di Papa Francesco in Vaticano. I partecipanti, per celebrare il ruolo dei cani, indossano una maglietta con la scritta “Amici di libertà”: l’auspicio degli organizzatori è che Papa Francesco riservi loro un saluto ed una benedizione speciale, in particolare agli amici a quattro zampe che, con la loro presenza e grazie al loro lavoro, rendono più libera e autonoma la mobilità di tanti ciechi e ipovedenti, colmando così di profonda gioia molte persone che sperimentano quotidianamente la fatica derivante da questa disabilità.

  • Su 24zampe ci siamo già occupati altre volte di cani guida per ciechi e ipovedenti: qui, qui, qui e qui.