Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
vacca_latte

Cambia serata “Animali come noi”: sarà lunedì sera la terza puntata sulle vacche da latte

Cambia serata la programmazione di “Animali come noi” di Giulia Innocenzi (qui). Il programma, che fa parte di Servizio pubblico di Michele Santoro, passa dal mercoledì al lunedì, sempre su Rai Due e alle 23.10. La Innocenzi ha portato in tv, sebbene a tarda ora, la cruda realtà degli allevamenti intensivi. Tra le polemiche, anche legate alle introduzioni illegali negli impianti per filmare gli animali, il programma ha però scosso la politica, spingendo il ministero della Sanità a diffondere i dati sui controlli 2015-2017 dei Carabinieri dei Nas poche ore prima della messa in onda della prima puntata (qui) e alcuni parlamentari del M5S a organizzare una conferenza stampa per presentare un progetto di riforma del sistema (qui). Riforma chiesta a gran voce anche dal popolo del web, che ha partecipato in massa e intensamente al dibattito sui social network e spinto Avaaz a preparare una petizione già firmata da più di 100mila persone (qui). La terza puntata, “Sorella mucca”, affronta in apertura il tema delle vacche da latte per poi incontrare una famiglia vegana che salva animali dai macelli e concludersi con un faccia a faccia con lo chef Gianfranco Vissani, già al centro di accese polemiche con i vegani. Nella puntata, un addetto alla mungitura spiega alla Innocenzi: “Si cerca di portare la vacca a degli estremi impressionanti; devono produrre, devono lavorare”. Animali come noi? (foto Afp/Dpa)

  • Graziella |

    Perché Non hanno avvertito meglio del cambio serata? Io ieri sera ho perso la puntata!

  • Alessandro |

    Gli animali sono creature di Dio, senzienti, intelligenti, non penso che il Creatore gli abbia messi sulla terra per farli soffrire atrocemente per mano dell’ uomo. Chiusura di macelli e allevamenti intensivi!

  • alessio |

    Mah, a scuola mi hanno insegnato che esiste il regno animale e vegetale e minerale, se uno vuol mangiar verdura o carne ll problema è suo

  • Cristina |

    Gli animali sono esseri viventi non oggetti ne’cibo!

  • Barchimede |

    È veramente crudele portare gli animali se così si possono chiamare, a produrre più carne e più latte. Per cosa poi il 60./’ di tutto ciò finisce nella pattumiera e ritrasformato in mangime per altri animali. Solo profittoquesto conta. Se un giorno si scoprirà che mangiare carne umana allunga la vita vi saranno umani da allevamento e umani che li mangeranno. E questo che vuole veramente il mondo? No il mondo vuole che gli esseri vivono come la natura li ha creati e si cibano di quello di cui veramente necessitano.

  Post Precedente
Post Successivo