Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
A Parco Archeologico picture made available 26 December 2020 shows adetail of the almost intact environment of a Thermopolium in Pompeii, Italy.Two ducks hanging by the feet, a rooster, a dog on a leash, which look like they are painted in 3D. The almost intact environment of a Thermopolium, a street food shop, with dishes of all kinds, from snails to a sort of "paella", returns to light in Pompeii. A discovery, anticipates the director Osanna to ANSA, who "returns an incredible photograph of the day of the eruption", and opens up new studies on the life, uses and nutrition of the Pompeians, "It will be an Easter gift for visitors", announces.
ANSA/PARCO ARCHEOLOGICO DI POMPEI  EDITORIAL USE ONLY NO SALES

Affreschi intatti e lo scheletro di un cagnolino: gli animali di Pompei

Due anatre germane appese per le zampe, un gallo, un cane al guinzaglio che sembrano dipinti in 3d. E lo scheletro di un piccolo cane, forse da compagnia. Torna alla luce a Pompei l’ambiente quasi integro – i colori splendidi, i disegni intatti – di un Thermopolium, una bottega di street food, con piatti di ogni tipo, dalle lumache ad una sorta di “paella”. Come spiegano gli archeologi, infatti, “l’impiego congiunto di mammiferi, uccelli, pesce e lumache nella stessa pietanza” fa quasi pensare a una paella antelitteram. Una scoperta che “restituisce un’incredibile fotografia del giorno dell’eruzione” – spiega il direttore del Parco Archeologico Massimo Osanna -, e apre a nuovi studi su vita, usi e alimentazione dei pompeiani. “Sarà un dono di Pasqua per i visitatori”, annuncia.

L’IPOTESI DEGLI ARCHEOLOGI: GIA’ ALL’EPOCA SI SELEZIONAVANO I CANI DA COMPAGNIA

Tra le altre “scoperte animali” c’è lo scheletro di un cagnolino, trovato a un passo da bancone, proprio vicino al dipinto che ritrae il cane al guinzaglio: è adulto ma di dimensioni così modeste da far pensare che già all’epoca si praticasse la selezione delle razze da compagnia. Una curiosità: sulla cornice qualche buontempone, forse un liberto, ha graffito un insulto omofobo diretto al padrone del locale: “Nicia cacatore invertito”. Stasera alle 21.05 su RaiDue uno speciale sulla scoperta.

Su 24zampe: Eccezionale ritrovamento a Pompei: un cavallo di razza bardato

  • Diego |

    A me sembrano che le pitture abbiano colori troppo vivaci per avere qualcosa come 2000 anni….

  Post Precedente
Post Successivo