Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
nichelino3

A Nichelino l’educatore porta a passeggio i cani dei malati Covid

A Nichelino, nel torinese, ora c’è una task force di istruttori cinofili pronti a prendersi cura gratuitamente dei cani dei malati di Covid-19. “Sos Passeggiata 2.0” è un servizio offerto dalla città a chiunque ne abbia bisogno ed è stato pensato per le persone sottoposte a isolamento fiduciario o quarantena sanitaria a causa del coronovirus. L’upgrade rispetto alla primavera scorsa è che oggi il servizio non è più effettuato da volontari ma da personale qualificato. “Tutti gli istruttori – spiega l’assessore alle Politiche animaliste della Città di Nichelino, Fiodor Verzola – sono sottoposti a test sierologico per il virus e rendono conto quotidianamente delle proprie uscite al responsabile del progetto. Gli istruttori si attengono scrupolosamente alle linee guida predisposte dal Ministero per la gestione di animali da compagnia sospetti di infezione da Covid Sars-CoV2. Tutti i cani vengono preliminarmente valutati tramite scheda conoscitiva da parte del Responsabile progetto in modo da predisporre il servizio adatto in merito alle esigenze specifiche dell’utente. Le passeggiate durano circa 20 minuti e sono svolte nel contesto cittadino vicino all’abitazione, preferendo zone verdi dove possibile. Il servizio è realizzato in collaborazione con l’Enpa e la Uisp”. Nichelino è anche una delle prime realtà italiane ad aver attivato un Ufficio per la Tutela degli Animali (Uta) che si prende cura di tutte le problematiche degli animali del territorio. Per richiedere il servizio “Sos Passeggiata 2.0” basta chiamare il 3292104597 oppure il 0116819501 oppure scrivere a ufficiotutelaanimali@comune.nichelino.to.it

nichelino2

Il servizio Sos Passeggiata 2.0 offerto dalla Città di Nichelino

nichelino_4

Gli istruttori cinofili al lavoro a Nichelino

nichelino_1