Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cuccioli_cani2

Milano, chiama tardi il veterinario e 5 cani muoiono: denunciata

A Milano una donna 27enne è stata denunciata per non aver chiamato in tempo il veterinario, causando la morte di 5 cani durante un parto. I fatti si sono svolti nel quartiere di Baggio: una american staffordshire ha partorito undici cuccioli ma 4 di questi e la madre stessa sono morti a causa del ritardo con il quale la proprietaria ha fatto intervenire il medico veterinario. A segnalare la vicenda agli agenti del Nucleo tutela animali della Polizia municipale milanese è stata la sezione locale di Enpa. La giovane donna, madre di due figli, ha dato la colpa delle morti degli animali al veterinario ma il sospetto è che siano le precarie condizioni economiche familiari ad aver segnato il destino dei 5 cani. Per risparmiare, infatti, la partoriente non era mai stata sottoposta a visita. Ora la procura di Milano ha aperto un fascicolo penale e la giovane rischia una condanna per uccisione di animale. I cuccioli sopravvissuti, che stanno bene, sono stati sequestrati e affidati a un’associazione animalista ferrarese. Come ricorda l’associazione dei veterinari Anmvi, a febbraio il Comune di Milano ha approvato il nuovo Regolamento per il benessere e la tutela animale che prevede l’obbligo di assicurare cure veterinarie ai propri animali da compagnia. La violazione di quest’obbligo comporta sanzioni amministrative fino a 500 euro.