Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
A picture taken on July 4, 2019 shows bees collecting nectar on a sunflower in a field in Weisskirchen, Germany. (Photo by Boris Roessler / dpa / AFP) / Germany OUT

Ue, 1 milione di firme per salvare le api ed eliminare i pesticidi

Un milione di firme per salvare le api e gli agricoltori. Parte oggi la mobilitazione per l’Iniziativa dei cittadini europei (Ice) per eliminare i pesticidi di sintesi entro il 2035. Gli organizzatori sono il Pesticide Action Network, Friends of the Earth Europa e associazioni tedesche, francesi e austriache. Per l’Italia c’è “Cambia la Terra”, il progetto voluto da Federbio e sostenuto da Legambiente, Lipu, Medici per l’ambiente e Wwf. Per soddisfare i requisiti dell’Ice, c’è fino al 30 settembre 2020 per raccogliere un milione di firme in almeno sette paesi Ue. Se centrassero l’obiettivo, la Commissione dovrà rispondere nel merito. Oltre all’eliminazione dei pesticidi sintetici, la petizione dal titolo “Salviamo le api e gli agricoltori” (“Save Bees and Farmers!”), chiede di ripristinare gli ecosistemi naturali nelle aree agricole e di sostenere gli agricoltori nella transizione, con priorità alle aziende piccole e alla ricerca per un’agricoltura senza agrofarmaci e ogm. “Le api sono vere e propre sentinelle dell’inquinamento ambientale: se le salviamo, salviamo anche la salute dei cittadini e di chi lavora la terra”, dice Federbio. Affiancano il progetto anche un gruppo di aziende del biologico: Aboca, Germinal Bio, NaturaSì, Pizzi Osvaldo, Probios e Rigoni di Asiago.

Settembre 2019 – Raccolte 1,6 milioni di firme in Ue contro l’allevamento in gabbia