Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
TOPSHOT - Animal keeper Claudia Beck puts sun cream on the skin of South American tapir "Bambou" at the Serengeti-Park animal park in Hodenhagen near Hanover, northern Germany, where temperatures reached around 33 degrees Celsius on June 26, 2019. - Meteorologists blamed a blast of hot air from northern Africa for the heatwave early in the European summer, which could send thermometers above 40 degrees Celsius (104 Fahrenheit) in France, Spain and Greece on Thursday and Friday. (Photo by Mohssen Assanimoghaddam / dpa / AFP) / Germany OUT

Scatti bestiali. La crema solare al tapiro e altri animali al caldo

L’ondata di caldo africano che sta colpendo l’Europa costringe chi è vicino agli animali a prendersene cura in maniera più approfondita del solito. Anche le foto di ieri avevano per protagonisti i quattrozampe alle prese con il caldo “bestiale”. Oggi il personale dei parchi zoologici ha lavorato non solo a nutrire gli animali con alimenti confezionati in blocchetti di ghiaccio per rinfrescarli ma se n’è occupato quasi come se fossero bambini. E’ il caso della foto sopra, scattata ad Hannover in Germania, dove un’addetta cosparge la schiena del tapiro di crema solare per proteggerlo dal sole. Non mancano altre immagini dei fotografi Reuters, Epa, Afp, Ansa e Ap dal Kenya, dove la costruzione di una centrale minaccia un ambiente incontaminato, dalla Nigeria, dove si creano pascoli per rendere stanziali i pastori nomadi ed evitare così i conflitti, dall’Andalusia, dove corrono i cavalli selvaggi, e dalle citta dove anche i cani devono fare i conti con la calura estiva o, peggio, con il lavoro di ricerca di persone disperse dopo il crollo di un condominio – a Vienna – per una fuga di gas.