Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
pecora_tosatura

Padova, un gregge di mille pecore da tosare in Prato della Valle

Per la prima volta negli ultimi 150 anni di storia entra nel cuore di Padova un gregge da mille pecore accompagnato da giovani e donne pastori che daranno vita ad una domenica alternativa per tutti i cittadini. Una delle più grandi piazze d’Europa, il Prato della Valle, ospiterà, infatti, la prima “Festa della Tosatura”, domenica 14 aprile 2019, con il rito indispensabile del “cambio armadio” per le pecore prima della transumanza verso i pascoli in montagna. A Padova si potrà assistere alla magia della raccolta della lana e della cura del grande gregge, sotto gli occhi del team di “Pascoli Alti”, una trentina fra pastori, tosatori e aiutanti, senza dimenticare il ruolo indispensabile dei cani.

pecore_gregge

MOLTI GIOVANI TRA I NUOVI PASTORI, FRA CUI DIVERSE DONNE

Una giornata di festa su iniziativa di Coldiretti Padova e Donne Impresa Padova, in compagnia degli animali, per comprendere il valore di un lavoro ancora praticato e scelto anche da giovani pastori, fra i quali anche diverse donne che non si lasciano spaventare dalla vita dura tra i pascoli. Il pubblico potrà assistere alla tosatura pubblica, fare selfie con gli agnelli, partecipare ai laboratori didattici e alle esercitazioni con gli animali, praticare pet therapy e fare acquisti a km zero al mercato dei prodotti di Campagna Amica.

+++

AGGIORNAMENTO DEL 15 APRILE 2019 – LA GIORNATA DI PECORE E PASTORI A PADOVA

E’ stata anche la festa della vita e Prato della Valle la culla di nuove 15 nascite. Insolita nursery per il gregge di Mattia Marcato di ‘Pascoli Alti’. Le mille pecore che hanno animato la Domenica delle Palme a Padova proseguiranno insieme a tutti gli agnellini, compresi quelli nati oggi, verso i pascoli montani fra Veneto e Trentino, da dove garantiranno la produzione di lana e di latte. Migliaia i visitatori che hanno affollato la piazza per assistere alla tosatura degli ovini. Un capo ogni due minuti grazie ad oltre 30 addetti specializzati. La lana è stata poi raccolta per la successiva lavorazione e per essere trasformata in pregiato tessuto. I pastori della Coldiretti hanno regalato alla città l’immagine inedita di un folto gregge in una delle più grandi piazze d’Europa. E’ stata una festa per l’intera città, una giornata all’insegna della vita dei pastori con dimostrazioni di tosatura, esercitazione con i cani pastore e assaggi di pecorino ma anche selfie con gli agnelli e laboratori didattici per i più piccoli per far conoscere la vita dei pastori, un mestiere a rischio di estinzione non ci sono solo i dazi di Trump e le guerre commerciali globali ma – evidenzia la Coldiretti – anche per gli attacchi degli animali selvatici, la concorrenza sleale dei prodotti stranieri spacciati per nazionali e il massiccio consumo di suolo che in Italia ha ridotto drasticamente gli spazi verdi e i tradizionali percorsi lungo i fiumi fino ai pascoli di altura storicamente usati per la transumanza delle greggi. (Ansa)