Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cane_donna_dorme_px

Le donne per dormire preferiscono il cane al gatto (e al partner)

Le donne americane dormirebbero meglio con il cane piuttosto che con il gatto o addirittura con il partner. Lo dice una nuova ricerca del Canisius College di Buffalo, pubblicata sulla rivista Anthrozoös. Le signore che hanno la compagnia di un amico peloso la notte tendono infatti ad andare a letto prima, a dormire meglio e a svegliarsi di buon ora al mattino. Una circostanza in realtà già emersa in precedenti studi: qualche anno fa la Mayo Sleep Clinic, in Arizona, rilevava che “dividere il letto con il proprio quattrozampe può aiutare a dormire meglio, un possibile vantaggio in caso di problemi di sonno”. Secondo la ricerca di Buffalo, dormire vicino a un cane può anche far sentire le donne più a loro agio e al sicuro di quanto possa fare un partner umano. Lo studio ha preso in esame 962 donne adulte statunitensi: il 55% ha riferito di condividere il letto con almeno un cane e il 31% con almeno un gatto. Il 57% con altre persone, tipicamente il partner. Dall’analisi di alcuni dati, scrive l’Ansa che riporta lo studio, è emerso che i cani avevano meno probabilità di svegliare le loro proprietarie nel cuore della notte rispetto ai gatti e ai partner, che sarebbero ugualmente di disturbo per il sonno delle donne, e fornivano loro una minor sensazione di benessere e sicurezza rispetto ai cani. Le proprietarie di cuccioli pelosi hanno anche riferito di dormire e svegliarsi prima di quelle di gatti e delle partecipanti senza animali domestici. Ma andare a letto con l’amico peloso può anche presentare degli inconvenienti: qui i consigli dei veterinari per chi dorme con cani e gatti.