Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
afp_1a25dc

Svizzera, il voto popolare boccia le vacche (e le capre) con le corna

Gli svizzeri, chiamati oggi a un’iniziativa di voto popolare hanno bocciato l’insolita proposta a difesa delle corna delle mucche e di altri animali da allevamento. Il testo, promosso da un contadino del bernese, Armin Capaul, prevedeva di introdurre speciali sovvenzioni per i proprietari di bestiame che avessero rinunciato alla ‘decornazione’. L’iniziativa detta “Per le vacche con le corna” è stata respinta dal 54,7% dei votanti e da 20 cantoni su 26. Attualmente in Svizzera circa 3 mucche su 4 vengono private delle corna, una pratica che riduce il rischio che gli animali si feriscano tra loro. Nonostante la sconfitta, il promotore dell’iniziativa Capaul si detto è soddisfatto di aver sottoposto questo tema all’attenzione del popolo elvetico. I sondaggi degli ultimi giorni non escludevano una possibile vittoria. Respinta più nettamente (67% dei votanti) anche l’iniziativa della destra nazionalista detta “Per l’autoderminazione” che chiedeva di inserire nella costituzione un articolo che avrebbe garantito la preminenza del diritto elvetico su quello internazionale. (nella foro Afp sopra Armin Capaul sul pascolo tra le sue vacche)