Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
insetti_cibo

Da lunedì in Svizzera arrivano gli hamburger a base di insetti nei supermercati Coop

I primi prodotti a base di insetti destinati all’alimentazione umana saranno disponibili negli scaffali dei supermercati in Svizzera a cominciare dalla prossima settimana. Si tratta di hamburger agli insetti, prodotti con larve della farina (tenebrio molitor), con riso, legumi e spezie, così come di polpettine di insetti, sempre a base di larve di farina. Questi prodotti saranno disponibili sugli scaffali della catena di supermercati Coop, a partire dal 21 agosto prossimo, secondo una nota diffusa dal gruppo svizzero della grande distribuzione. Secondo un portavoce dell’Ufficio Federale della sicurezza alimentare e veterinaria, la Svizzera è il primo paese in Europa ad aver autorizzato il consumo di insetti come cibo. La legge svizzera autorizza in effetti dal primo maggio il consumo umano di tre specie di insetti, i grilli, le cavallette e le larve della farina. Questi insetti, destinati in origine agli animali, devono provenire dalla quarta generazione per essere considerati commestibili dagli umani, secondo la legge svizzera, e la produzione locale non potrà quindi essere disponibile che a partire dall’autunno prossimo. Nel frattempo, resta come soluzione l’importazione, sottoposta a rigide condizioni: gli insetti devono provenire da un’azienda controllata dalle autorità alimentari del paese d’esportazione e deve inoltre rispettare la legislazione svizzera sui prodotti alimentari. (Radiocor)

  • Di consumo di insetti per l’alimentazione umana, “proteine sostenibili”, abbiamo già scritto qui, qui e qui su 24zampe.