Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
5bbb4aa3b97e4debbf5eedae74c3be2d

Influenza aviaria H5N8 allo zoo di Vienna, soppressi 20 pellicani contagiati

Venti pellicani dello zoo di Vienna soppressi oggi dopo che l’intero gruppo è risultato positivo al virus H5N8 dell’influenza aviaria. Lo zoo austriaco di Schoenbrunn ha testato tutti i 20 esemplari, uno degli stormi più grandi tra i parchi di tutto il mondo, dopo che un singolo caso era stato accertato a metà settimana. Il virus si è diffuso in tutta Europa e in Medio Oriente molto velocemente negli ultimi mesi, costringendo molti allevatori a sopprimere centinaia di migliaia di polli, tacchini, oche e altri volatili. I pellicani crespi o dalmaziani (Pelecanus crispus) dello Schoenbrunn Zoo di Vienna, come misura preventiva, sono stati tenuti isolati da dicembre scorso, ma inutilmente. Già lunedì per uno di loro era stato necessario procedere alla soppressione. Stamane l’epilogo: il capo veterinario dello zoo Thomas Voracek ha annunciato che “per proteggere l’intera popolazione di volatili del parco zoologico è necessario sopprimere tutti i pellicani”. La voliera, l’ambiente della foresta fluviale e la casa del deserto resteranno chiusi al pubblico. L’influenza aviaria non ha ancora colpito alcun essere umano e l’Oms ha detto che il contagio non può essere escluso ma il rischio è basso. (nelle foto sopra Ap e sotto Reuters, l’interno dello zoo e le vasche dei pellicani vuote).

2017-03-10t121857z_143171468_rc1859d17730_rtrmadp_3_health-birdflu-austria

2017-03-10t120017z_1120110068_rc16401e0b90_rtrmadp_3_health-birdflu-austria

5bbb4aa3b97e4debbf5eedae74c3be2d

2017-03-10t122359z_22531527_rc1e0c1914a0_rtrmadp_3_health-birdflu-austria

+++

Noi giornalisti del Sole 24 Ore siamo da venerdì 10 marzo 2017 in sciopero a oltranza per chiedere all’azionista Confindustria una doppia assunzione di responsabilità: la rimozione del direttore e la ricapitalizzazione del gruppo. Per saperne di più cliccare qui e per restare aggiornati collegarsi all’account twitter del cdr del Sole 24 Ore, qui. Il blog 24zampe, essendo curato su base volontaria e trattandosi di un’iniziativa “personale” di Guido Minciotti, è aggiornato. Esiste da due anni e non ho mai saltato un giorno, domeniche, festivi, ferie, giorni di malattia e anche di sciopero. Continuerei così. Grazie dell’attenzione, gm