Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
giraffa

La giraffa rischia di estinguersi: in trent’anni perso più di un terzo della popolazione

Si allunga la lista degli animali a rischio estinzione. Anche le giraffe, i più alti animali esistenti sulla Terra, entrano nel triste club. A stabilirlo i biologi dell’Unione internazionale per la conservazione della natura (Iucn), dopo avere constatato che il numero di questi animali si è ridotto del 35-40 per cento in 30 anni. Gli scienziati hanno messo le giraffe nella lista ufficiale delle specie minacciate e in pericolo nel mondo, definendole una specie “vulnerabile”. Lo stesso gradino della lista Iucn attualmente occupato dal panda gigante, recentemente uscito dal rischio “grave”. Ne abbiamo scritto qui su 24zampe. Per le giraffe significa un salto di due posizioni nella scala del pericolo di estinzione, che fino ad ora vedeva le giraffe nel gruppo meno a rischio. Secondo gli esperti – è emerso durante un incontro sulla biodiversità svolto in Messico – la popolazione mondiale di giraffe nel 2015 era di circa 97mila individui contro i 151-163mila censiti nel 1985, con una perdita in trent’anni di più di un terzo degli esemplari. Causa della loro diminuzione sarebbe il degrado del loro habitat. Le giraffe sono l’unico mammifero che ha cambiato status in corso d’anno, e, secondo i biologi, sono ormai quattro volte più rare degli elefanti, nonostante l’allarme per i pachidermi sia alto già da diversi anni. (nella foto Lapresse/Xinhua/Pan Siwei, una giraffa nella riserva Maasai Mara in Kenya)