Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Bestiario in breve. Gatto sindaco in Siberia, cani pastore in Romania, cane-skater in Perù, treno contro elefante in India

RUSSIA: IN SIBERIA UN GATTO CANDIDATO A SINDACO, “MEGLIO DEI POLITICI”
I residenti della città siberiana di Barnaul sono così delusi dai loro rappresentanti politici, coinvolti in vari casi di corruzione e nepotismo, da aver fatto una vera scelta di rottura. Secondo quanto riferisce il Guardian, al posto di sindaco della cittadina è stato eletto con ben il 91% dei voti (ma si tratta soltanto di un sondaggio online) un gatto di 18 anni, Scottish Fold. Il sondaggio, lanciato a inizio mese sulla pagine del social networw russo VK è diventato la notizia più commentanta in città (700mila abitanti). Barnaul recentemente è stata scossa da vari casi di corruzione e nepotismo e il comune è stato commissariato nei mesi scorsi. (Asca)
+++

ROMANIA: SCONTRI POLIZIA-PASTORI PER LIMITE A NUMERO CANI OGNI GREGGE

Quasi quattromila pastori hanno dato l’assalto al parlamento romeno per protestare contro una legge che limita il numero di cani che possono tenere a protezione del loro gregge. Scontri con gli agenti e lacrimogeni sui pastori, alcuni dei quali erano vestiti di pelli di pecora e brandivano campanacci. La protesta perchè una legge, entrata da poco in vigore, stabilisce che i greggi in pianura possono essere sorvegliati da un solo cane, e da tre nelle aree montuose. L’obiettivo è di evitare che i cani da pastore allontanino la selvaggina, per la rabbia dei cacciatori. La legge vieta anche il pascolo dei greggi dall’inizio di dicembre alla fine di aprile, pena una multa di 35 euro. “Non possiamo tenere un gregge intero con uno o due cani” ha detto Dumitru Dima, uno dei manifestanti. “Vogliono anche multarci se lasciamo le pecore al pascolo dopo il 6 dicembre. Cosa dovremmo fare?». Il premier Dacian Ciolos, ex commissario Ue all’agricoltura, ha promesso di lavorare con pastori per una soluzione.
+++
PERU’: OTTO, IL CANE SKATER GAREGGIA PER IL TITOLO “HOT DOG”
Otto, il bulldog skater del Perù, che ha da poco stabilito un guinness dei primati con la corsa più lunga sotto un tunnel umano, concorre ora per il titolo internazionale di «hot dog», che viene assegnato dal World Dog Awards. Questo bulldog di 4 anni e 27 chili corre per la categoria di cane più abile negli sport estremi, un titolo che viene deciso tramite votazione online. Sul suo skateborad Otto a novembre è riuscito a passare sotto le gambe di una fila di 30 persone. La «mamma» di Otto, Luciana Viale Paez: «Quando siamo in giro con Otto e il suo skate, la gente ci ferma per strada, ci chiedono di vederlo, cosa fa, come fa ad andare sullo skate. Vedere un cane sullo skate non è una cosa comune e alla gente piace molto – spiega, aggiungendo – Otto ci riempie di orgoglio, per noi è un membro della famiglia, è un figlio, siamo felici di avere un cane che riceve così tanti riconoscimenti e tramite il quale possiamo fare tante cose belle». Con le imprese di Otto i proprietari raccolgono fondi per case dell’infanzia. La celebrità canina, che conta 45.700 like su Facebook, sa fare anche surf, sandboarding, ovvero snowboard sulla sabbia e skimboard, altro sport acquatico con una tavola di legno particolare. (Asca)
+++
INDIA: TRENO CONTRO ELEFANTE A MAHANANDA
Un treno si è scontrato con una grossa femmina di elefante che si trovava sui binari nella riserva naturale di Mahananda, in India. L’animale purtroppo è morto nell’impatto e il treno è deragliato, ma fortunatamente non ci sono state vittime tra i passeggeri del convoglio.