Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Pet therapy per gli studenti sotto esame, la scelta dell’Università di Bristol

Un’area dedicata alla pet therapy all’interno dell’università di Bristol, per tranquillizzare e ridurre lo stress e il nervosismo degli studenti alle prese con esami e discussioni di tesi.28D93F0000000578-3087428-image-a-3_1432027669807 Il progetto è partito all’ateneo inglese con grande successo: oltre 2mila le richieste di prendere parte all’iniziativa coordinata dalla charity UK Guide Dogs, che si occupa di formare cani di pubblica utilità. Finora – come riporta il Daily Mail online in questo articolo – sono stati circa 500 gli studenti che hanno preso concretamente parte alle sessioni di gioco e coccole con cani di razza Labrador e Golden Retriever, notoriamente fra i più adatti per la pet therapy (nella foto tratta dal sito del giornale inglese).  Protagonisti in particolare cuccioloni dai 6 mesi a un anno e mezzo d’età. Gli studi scientifici danno ragione alla scelta fatta dall’università di Bristol: l’interazione con i cani ha un effetto positivo su chi è impegnato nello studio, aiutando ad aumentare i livelli di concentrazione e le performance finali negli esami. (Kronos)