Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

In vacanza con cani e gatti 5 milioni di famiglie italiane

Scegliere una meta turistica e partire all’avventura in quattro e quattr’otto? Molto difficile. Almeno per i proprietari di animali, soprattutto cani: solo un italiano padrone di cani su due va in vacanza senza il proprio amico peloso. E organizza il viaggio con scrupolo, consultando preventivamente il veterinario, informandosi sui problemi che potrebbero presentarsi, verificando i servizi di cui potrà usufruire durante il soggiorno.

Il 47% dei proprietari di cani e il 20% dei proprietari di gatti portano sempre con sé in vacanza il proprio amico a quattro zampe perchè lo ritengono a pieno titolo un membro della famiglia. Non sono numeri da poco: si parla di circa 3,5 milioni di padroni di cani, e di 1,5 milioni di proprietari di gatti, per un totale di 5 milioni di nuclei familiari.

A fornire i dati di questa ricerca – e a fornirci un elenco ragionato delle nostre preoccupazioni – è Royal Canin, azienda francese del petfood,  presente in Italia da più di trent’anni. Quindi trovare un alloggio, mezzi di trasporto pet friendly, cercare ristoranti e spiagge attrezzate sono solo alcune delle priorità di chi viaggia con il proprio amico a quattro zampe.

Il malessere del proprio pet durante il viaggio (76%), i pericoli che potrebbero derivare da altri animali o dal contagio di parassiti (63%) e la possibilità che il proprio animale si ammali (63%) sono gli aspetti che preoccupano maggiormente i proprietari di cani e gatti. Poi va organizzato al meglio il suo bagaglio, i suoi documenti, e il viaggio, sia esso in macchina, treno, aereo o nave.

Il 30% degli intervistati prima di partire si rivolge sempre al proprio medico veterinario per una visita di controllo e per ricevere consigli su quali precauzioni prendere per garantire un viaggio sereno al proprio amico, ha riscontrato la ricerca. Per incrementare ulteriormente la cultura della prevenzione, Royal Canin in collaborazione con l’Anmvi (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) e Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) ha deciso di lanciare una campagna per promuovere l’importanza di effettuare una visita di controllo dal veterinario.

Coinvolti 5mila ambulatori, distribuiti su tutto il territorio nazionale, attraverso la presenza di materiali di visibilità come locandine, espositori e cartoline. “Prima di partire – ha dichiarato Marco Melosi, Presidente Anmvi – è utilissimo un confronto con il veterinario non solo per verificare la salute dell’animale, ma anche per raccogliere informazioni: non tutte le mete sono uguali”.

Ma c’è di più: sul sito www.royalcanin.it parte il concorso #estateinsieme (1° giugno – 31 luglio), che dona un pasto a cani e gatti ospiti delle strutture dell’Enpa. E per le prime 5mila registrazioni in omaggio un “kit estate” e un libretto informativo con i consigli utili per poter passare al meglio l’estate in compagnia del proprio pet.

Non poteva mancare l’aspetto social: Royal Canin inoltre lancerà una grande call to action su Instagram invitando le persone a condividere, usando l’hashtag #estateinsieme, i momenti più significativi della vacanza insieme al proprio amico a 4 zampe.