La starna italica torna dall’estinzione grazie al progetto Life Perdix

La starna italica (Perdix perdix italica), specie dichiarata estinta in natura, torna a cantare nella Valle del Mezzano, nel Ferrarese. Una “buona giornata della Terra a tutti, perché tutti insieme possiamo cambiare le cose e contribuire a tutelare il nostro patrimonio di biodiversità”, le parole con cui viene dato l’annuncio dai partner del progetto europeo Life Perdix, che ha come obiettivo proprio il recupero e la conservazione della starna italica. Il progetto, spiegano, si trova in una fase importantissima, con le prime coppie di questa specie reintrodotte in natura nella Valle del Mezzano in fase di riproduzione e cova, e con altri esemplari ospitati nell’allevamento di Bieri, gestito dal Cufaa, in via di reintroduzione nei prossimi mesi.

IN ESTATE SARANNO INTRODOTTI ALTRI 9MILA ESEMPLARI

Un primo monitoraggio “sta dando risultati incoraggianti – spiega Francesco Riga di Ispra, che coordina il progetto -. Certo saranno fondamentali le attività dei prossimi mesi, con le azioni di miglioramento delle condizioni ambientali dell’habitat per la riproduzione, l’alimentazione e il rifugio degli esemplari e le immissioni in estate di ulteriori 9 mila esemplari che nasceranno in primavera nell’impianto di Bieri”. Tutte queste attività godono del supporto del Consorzio di bonifica Pianura di Ferrara con il quale Ispra ha appena firmato un accordo che durerà sino alla fine del progetto. Così, aggiunge, Stefano Calderoni, presidente del Consorzio, “ci impegniamo ulteriormente a supportare le attività di questo ambizioso progetto coerente con lo sviluppo della multifunzionalità e delle potenzialità naturali e di qualità del territorio del Mezzano”. (Ansa)

Su 24zampe: Api sentinelle ambientali: monitoreranno una discarica nel Pistoiese