Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
pollo_pulcino

Ancora 5 anni prima del divieto di abbattere i pulcini maschi

Ci vorranno ancora 5 anni prima che la legge vieti l’abbattimento selettivo dei pulcini maschi nelle aziende avicole. Solo a partire dal 2027 in Italia non sarà più possibile eliminare i piccoli di sesso maschile delle galline della specie ‘Gallus gallus domesticus’ in allevamento, considerati un vero e proprio scarto di produzione all’interno dell’industria
delle uova. Lo prevede un emendamento della commissione alla Legge di delegazione europea approvato oggi dall’Aula della Camera. L’emendamento è riferito al recepimento in Italia di una direttiva europea. Saremo così il terzo paese, dopo Francia e Germania, a vietare la triturazione dei pulcini. In base ad esso l’Italia dovrà “favorire strumenti per il sessaggio degli embrioni ‘in ovo‘ per identificare il sesso del pulcino prima della schiusa, così da eliminare le uova che contengano esemplari maschi”.

A INIZIO 2022 E’ ATTESA LA CONFERMA DEL SENATO

“La campagna di sensibilizzazione e di lobbying portata avanti da Animal Equality – fa sapere la ong – arriva a un punto di svolta storico”. L’emendamento è stato presentato da Francesca Galizia, capogruppo del MoVimento 5 stelle in commissione Politiche Ue, e ha avuto il sostegno di tante altre forze politiche. “Voglio ringraziare – dice la deputata – le associazioni di Categoria Assoavi e Unaitalia e le sigle animaliste che si sono fatte portavoce di questa problematica, Animal Equality e la Lav”. Ora manca solo la conferma definitiva al Senato, prevista per l’inizio del 2022.

Su 24zampe: Abruzzo, è Juan Carrito l’orso esce dal bosco e si mette a giocare con il cane

  • Dario |

    Cavolo! Che forza ci vuole per ABBATTERE un pulcino di 40 gr …!
    Solo una mente malata TRITURA vivo un essere vivente…
    I nostri BENEAMATI politici danno ancora 5 anni di triturazioni! Bene! Ma quando tolgono il disturbo?

  Post Precedente
Post Successivo