Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
tartaruga_finale

A Finale Ligure il primo caso di nidificazione di tartaruga marina

Su una spiaggia di Finale Ligure, in provincia di Savona, è stata individuata nei giorni scorsi una piccola tartaruga marina, presumibilmente della specie Caretta caretta (nella foto sopra, postata sui social dal presidente regionale Giovanni Toti). Se fosse confermata la presenza di un nido sarebbe il primo caso di nidificazione di tartaruga marina sulle coste liguri. Lo affermano gli studiosi dell’Acquario di Genova. La presenza di un nido avvalorerebbe la tesi secondo cui le tartarughe marine stanno ampliando e modificando i loro areali di nidificazione. A partire dal 2013 sulle coste toscane è stata segnalata e monitorata la schiusa di diversi nidi. Solo per la deposizione delle uova le femmine tornano alla spiaggia dove sono nate.

RECINTATA LA ZONA DEI NIDI E MONITORAGGIO COSTANTE

In questo caso stiamo assistendo a un caso di spostamento di areale di nidificazione, che potrebbe essere causato o dai cambiamenti climatici, che inducono le tartarughe a spingersi a nidificare a latitudini più alte, o alla maggior presenza di tartarughe marine nel Mediterraneo, grazie all’attività di sensibilizzazione e salvaguardia che da anni viene condotta. Acquario di Genova, Associazione Menkab, Istituto Tethys, Wwf Liguria, Capitaneria di Porto di Savona, Comune di Finale sono mobilitati e stanno monitorando la situazione giorno e notte. La zona nel frattempo è stata recintata. (Ansa)

Su 24zampe: Mistero a Santa Maria del Piano (Pr): sono spariti 50 gatti

Su 24zampe: Argentina, i capibara (roditori giganti) invadono i quartieri ricchi