Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cavallo_pisa1

“Mi vedo dunque sono”: i cavalli si riconoscono allo specchio

I cavalli si riconoscono allo specchio, non ci sono dubbi secondo gli etologi e i veterinari dell’Università di Pisa. La conferma è arrivata grazie ad un nuovo lavoro pubblicato sulla rivista “Animal Cognition” e condotto presso il Centro Addestramento Etologico di San Marcello Pistoiese, Pistoia. Lo studio ha replicato un precedente esperimento ampliando il numero di animali coinvolti e applicando una metodologia ancora più rigorosa per ottenere risultati standardizzati e incontrovertibili. “Mi vedo dunque sono, la capacità di riconoscersi allo specchio indica la presenza di auto-consapevolezza – spiega il dottor Paolo Baragli dell’Università di Pisa – lo sviluppo di questa capacità dal punto di vista evolutivo e adattativo è associato alla complessità del sistema sociale cui l’individuo appartiene nonché a sofisticate abilità cognitive che gli permettono di gestire al meglio le relazioni”. I ricercatori hanno condotto un mark test, una tecnica assolutamente innocua per gli animali che consiste nell’applicare una marcatura colorata su un punto del corpo che l’animale può vedere solo con l’aiuto di una superficie riflettente. In questo modo il soggetto, se capace di riconoscersi, attua una serie di comportamenti volti a interagire con il segno, provando ad esempio a grattarlo via. (Adnkronos)

Ieri su 24zampe: Gli animalisti: “Ibrahimovic uccise un leone, è un miserabile codardo”

  • Dario |

    Gli unici animali che non dovrebbero riconoscersi sono gli esseri umani. A buon intenditor…

  Post Precedente
Post Successivo