Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
franca_valeri

L’addio a Franca Valeri: niente fiori ma donazioni ai cani

“Niente fiori ma una donazione all’Associazione animalista Franca Valeri Onlus”. Queste sarebbero le volontà dell’attrice scomparsa ieri a 100 anni: la Valeri aveva infatti la passione per gli animali e finanziava un rifugio per cani abbandonati “al quale teneva tantissimo”, dice la figlia adottiva, Stefania Bonfadelli. Che ricorda quanto amore l’eterna Signorina Snob dedicasse ai cani del rifugio di Trevignano Romano, vicino alla Capitale. Le volontarie dell’Associazione animalista Franca Valeri Onlus oggi raccontano con quanto entusiasmo le spingesse ad andare avanti e scrivono così in sua memoria su fb: “Ciao Franca! In realtà sarai sempre con noi perché le vere stelle non muoiono mai ma continuano a vivere nel cuore di chi le ha amate ed ammirate. A noi lasci il testimone del tuo amore per gli Animali e continueremo con orgoglio l’opera iniziata da te. Ciao Franca, sei solo dall’altra parte”.

Stefania Bonfadelli (D) con Lavinia e il cane Roro, figlia e nipote di Franca Valeri, al termine della camera ardente dell'attrice al teatro Argentina, Roma, 10 agosto 2020.   ANSA/ETTORE FERRARI

COME E’ NATO IL SOSTEGNO DELLA VALERI AI CANI ABBANDONATI

La pagina racconta anche come è nato il suo sostegno al rifugio di Trevignano: nel 2004 una giovane tedesca si trasferisce nella cittadina e si rende conto di quanti cani vaghino senza padrone, vivendo di stenti e rischiando di morire investiti. Chiede così di essere ricevuta dalla concittadina attrice e le spiega il suo proposito di adoperarsi per combattere il randagismo sul territorio. “Le due si trovarono subito in sintonia. E’ così che nasce l’Associazione Franca Valeri – Onlus Pro Assistenza Animali Abbandonati, che si impegna nella lotta al randagismo, nella campagna informativa per le sterilizzazioni, nel trovare una famiglia ai cani abbandonati. Adesso l’Associazione gestisce un rifugio transitorio dove si ospitano i cani in attesa di una sistemazione definitiva”. (nella foto sopra Stefania Bonfadelli con Lavinia e il cane Roro, figlia e nipote di Franca Valeri, al termine della camera ardente dell’attrice al teatro Argentina. ANSA/ETTORE FERRARI. In alto, ancora la Valeri con il suo cane)

Sul sito del Sole 24 Ore: Al Teatro Argentina lunga fila per ultimo saluto a Franca Valeri