Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
lupi_1

Una coppia di giovani lupi si stabilisce nel ferrarese, al Campotto

Dopo anni di segnali saltuari (rilevati a partire dal 2014 fino al 2019) da alcuni mesi è stata individuata la presenza stabile di una coppia di lupi nell’area protetta di Campotto, nel comune di Argenta (Ferrara). Lo fa sapere il Consorzio della Bonifica Renana. Sulla base delle tracce trovate e dei comportamenti che le fototrappole hanno registrato dall’inizio del 2020, secondo gli esperti, siamo di fronte a due esemplari giovani, maschio e femmina, giunti nelle valli di Argenta attraverso le aste dei fiumi che confluiscono in questo nodo idraulico strategico (Reno, Idice e Sillaro).

I DUE GIOVANI LUPI IN DISPERSIONE ARRIVATI DALL’APPENNINO ATTRAVERSO LE VIE D’ACQUA

Qui, nei 1.650 ettari delle casse di espansione della Bonifica Renana in cui confluiscono le acque della pianura bolognese, sono stati ricreati tutti gli ambienti tipici degli ecosistemi d’acqua dolce: prati umidi, valli, canali e boschi igrofili. L’osservazione dei video registrati nei primi mesi del 2020 testimoniano che la giovane coppia di lupi si muove sia in forma congiunta che separata. La provenienza di questi esemplari è appenninica: attraverso le greenways delle vie d’acqua, i lupi in dispersione viaggiano per molti chilometri, alla ricerca di areali inediti ed alternativi a quelli già occupati dai branchi originari e in cui vi sia adeguata disponibilità di prede. (Ansa)