Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
orso_archivio_px

Un orso sulle alture dell’Ossola distrugge 6 arnie, forse è M29

Ha distrutto sei arnie, lasciando una traccia innegabile della sua presenza in Piemonte. A pochi giorni dalla cattura in Trentino di M49, un altro orso si gode la libertà sulle alture di Villadossola, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola, con incursioni che si spingono anche vicino ai centri abitati. Potrebbe trattarsi di M29, l’orso di circa 7 anni che già nel giugno dello scorso anno aveva passeggiato nel giardino di un paio di villette a Preglia, una frazione di Crevoladossola, arrivato dal Trentino passando per Lombardia e Svizzera. Alcuni ciuffi di pelo e una goccia di sangue avevano confermato si trattasse di un orso, probabilmente lo stesso che qualche mese prima era stato avvistato nella valle di Binn, in una zona della Svizzera al confine col Piemonte. Ora un nuovo raid. Le impronte sono di un orso adulto, conferma la Polizia provinciale del Vco, accorsa sulle alture di Villadossola: “Abbiamo posizionato delle fototrappole, speriamo di individuarlo”, spiega il comandante della Polizia provinciale, Riccardo Maccagno. Le ricerche sono iniziate ma potrebbero non essere facili: per catturare M49 ci sono voluti ben nove mesi. (foto d’archivio)