Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
galline

Coronavirus, il Lazio autorizza spostamenti per accudire animali

La Regione Lazio ha emanato l’ordinanza – intitolata “Spostamenti agricoltori hobbysti” – che autorizza gli spostamenti, all’interno del proprio comune o verso comune limitrofo, per lo svolgimento in forma amatoriale di attività agricole e la conduzione di allevamenti di animali da cortile, sempre esclusivamente nel rispetto di quanto previsto dai Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri e di tutte le norme di sicurezza relative al contenimento del contagio da Covid – 19. Le attività di coltivazione del fondo agricolo sono da considerarsi essenziali e di assoluta urgenza e necessità, in tema di rischio idrogeologico e di incendi boschivi, entrambi fortemente correlati alla corretta gestione dei fondi agricoli, anche in forma amatoriale. Inoltre, l’attività di coltivazione agricola e di tutela degli animali da cortile allevati è da considerarsi essenziale, anche se svolta a livello amatoriale, perché i prodotti ricavati sono destinati all’autoconsumo familiare.

LE CONDIZIONI PER SPOSTARSI

L’ordinanza regionale permette lo spostamento:

  1. per non più di una volta al giorno;
  2. di un solo componente del nucleo familiare;
  3. limitatamente agli interventi necessari alla tutela delle produzioni vegetali e degli animali da cortile allevati, consistenti nelle indispensabili operazioni colturali che la stagione impone, ovvero per accudire gli animali allevati.

Sono escluse dall’applicazione dell’ordinanza le zone rosse regionali, dichiara una nota della Regione Lazio.

animali_cortile

  • Paola |

    Buongiorno, un ragazzo deve venire a prendere delle galline,stiamo entrambi in Piemonte, può farlo?

  • Dario |

    Si sente la passione e il piacere

  • Guido Minciotti |

    Smart working: quello per 24zampe è da sempre “agile”, sebbene si tratti non di un lavoro ma di un piacere cui mi dedico a ogni ora del giorno e della notte da più di 5 anni in maniera letteralmente ininterrotta. Per quanto riguarda l’attività redazionale la svolgo da casa salvo alcune puntate in via Monterosa 91 nei momenti più critici. Buona giornata, gm

  • Luigi cionco |

    Non riesco a capire lo spostamento limitato ad 1 per nucleo familiare. Vivo con mia moglie senza distanze in casa ma non posso accudire i conigli e l’orto in comune con mia mogli. È assurdo

  • Dario |

    Certo Guido “bisogna pur vivere”…essere concreti certo, ma nel rispetto di ciò che ci circonda senza ergersi a supremo capo dell’universo. Senza distruggere, sopraffare, annichilire i senza voce e gli invisibili.
    Grazie di leggermi, anche tu in smart working?

  Post Precedente
Post Successivo