Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
q3jh0mri

Ai Golden Globes servito un menu interamente vegano

AGGIORNAMENTO DEL 6 GENNAIO 2020 – JOAQUIN PHOENIX: “BISOGNA FARE DI PIU'”

Joaquin Phoenix, miglior attore per “Joker”, ha chiesto ai vip dell’entertainment di far di più per combattere il clima impazzito. La cena vegana al Beverly Hills Hotel di Los Angeles non basta, ha detto Phoenix, mentre altre star hanno evocato gli incendi in Australia che hanno fatto piangere Nicole Kidman sul red carpet: la sua casa “downunder” è minacciata dalle fiamme e già mezzo miliardo di animali hanno perso la vita nei roghi. Russell Crowe ha invitato a puntare maggiormente sulle fonti di energia rinnovabile.

+++

POST DEL 4 GENNAIO 2020

Se anche Joaquin Phoenix non strapperà il premio come migliore attore nella notte tra il 5 e il 6 gennaio ai Golden Globes, la star di “Joker”, che è anche un attivista per i diritti degli animali (nelle foto sotto, due campagne alle quali ha prestato il volto), uscirà soddisfatto dalla serata al Beverly Hilton di Los Angeles: per la prima volta nei 77 anni di storia dei premi, il menu servito a oltre mille ospiti sarà interamente vegano. La scelta della Hollywood Foreign Press è all’insegna della sostenibilità e della lotta al cambiamento climatico, ha detto il presidente della associazione, Lorenzo Soria (al centro nella foto in alto), all’Hollywood Reporter: “Non cambieremo il mondo con una cena, ma è un piccolo passo verso una maggiore consapevolezza”.

joaquin-phoenix-vegan

SCONTENTI I PRODUTTORI DI CARNE BOVINA USA

Scontenta la National Cattlemen’s Beef Association, l’associazione dei produttori di carne bovina, per la quale la mandria americana è già allevata in modo sostenibile: avrebbe una “carbon footprint” da 10 a 50 volte inferiore rispetto ai produttori globali concorrenti. Inoltre “l’intento è buono ma l’impatto rischia di essere minimo: se tutto il bestiame negli Stati Uniti venisse eliminato e ogni americano seguisse una dieta vegana”, le emissioni di gas serra diminuirebbero solo del 2,6%, sostiene il gruppo citando uno studio della National Academy of Sciences. Comunque, l’evento da anni sa parlare “alla pancia” di Hollywood: nel 2018 è diventato gluten free e ha servito il pesce come opzione non vegetariana e la bistecca non è il piatto principale dal 2017.

befairbevegan-joaquin-phoenix

ANCHE LO CHAMPAGNE SARA’ VEGAN FRIENDLY

La mossa dei Golden Globes è stata acclamata su Twitter dall’influente Leo DiCaprio e da Mark Ruffalo, un attore attivista per i cambiamenti climatici. Saranno serviti champagne “vegan friendly” e acqua in bottiglie di vetro. Perfino il red carpet verrà riciclato per altri eventi, anche se l’iniziativa forse è davvero una goccia nel mare nel tentativo di azzerare “l’impronta di carbonio” del primo appuntamento della stagione dei premi: oltre un migliaio di ospiti arriveranno domani soltanto in auto o in jet e dei piatti portati in tavola almeno la metà non verranno consumati. Nella serata in onda negli Usa su Nbc e in Italia in diretta esclusiva su Sky (dalle 00:55 alle 05.30 su Sky Atlantic e Sky TG24) sono in palio 25 premi spesso considerati precursori degli Oscar.