Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
pecore_onu_81fdab636ed75e38c679a17a13e4e709

Pecore tagliaerba in missione nel parco dell’Onu a Ginevra

Sono tornate anche quest’anno le pecore tagliaerba che prestano i loro servizi (e le loro mandibole) alle Nazioni Unite a Ginevra. Come accade dagli anni 90, un piccolo esercito di circa 200 pecore è entrato in azione nei giardini del Palais des Nations, nella città svizzera dove ha sede l’Organizzazione mondiale delle Nazioni Unite. Gli ovini per un paio di mesi indossano un ideale casco blu per occuparsi di una missione strategica: contenere la proliferazione delle erbacce nei circa 70mila metri quadrati del parco. Gli animali, che arrivano da un paese vicino scortati da cani pastore, pascolano nel prato diviso in settori grazie a recinzioni elettriche mobili, tagliando l’erba in modo ecologico e fertilizzando il terreno per l’erba e i fiori che cresceranno in primavera. Un impegno, quello dell’Onu, rispettoso della natura e climaticamente sostenibile, dal momento che le pecore al pascolo sostituiscono la necessità di utilizzare i tosaerba alimentati a combustibile fossile. Di iniziative simili abbiamo parlato altre volte su 24zampe, anche quando le polemiche hanno sommerso la giunta Raggi che aveva proposto le pecore per tosare parchi e ville romane. (foto Martial Trezzini/Epa)

pecore_onu94012d15cfea695f99a4d8321a38c087

  • Lucia Piana |

    Ma alla salute delle pecore non ci pensa nessuno? Non credo che Ginevra sia meno inquinata di Roma

  Post Precedente
Post Successivo