Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
kering_afp_1gb5fh

Moda, Kering fissa nuovi standard per il benessere degli animali

Kering innova i suoi standard in materia di benessere degli animali. L’obiettivo del colosso francese del lusso è assicurare le condizioni di trattamento migliori per gli animali coinvolti nell’intera catena di approvvigionamento del Gruppo: più spazio per correre per gli struzzi, abolizione dei recinti d’ingrasso e degli allevamenti intensivi a favore del pascolo per vacche, pecore e capre, promozione dell’agricoltura rigenerativa, severe limitazioni nei trasporti e proibizione di trattamenti antibiotici. Perchè i fornitori abbiano una guida chiara, gli standard hanno tre livelli: Bronzo, Argento e Oro. Quest’ultimo definisce le pratiche “migliori”. Il piano ha richiesto tre anni di preparazione in collaborazione con esperti, scienziati e organizzazioni non governative.

IL LIVELLO EUROPEO DI ANIMAL WELFARE E’ IL PIU’ RIGOROSO AL MONDO

L’obiettivo della compagnia francese che controlla Gucci, Saint Laurent, Bottega Veneta e Balenciaga è di estendere a tutti i fornitori entro il 2025 i livelli europei di animal welfare, considerati i più rigorosi al mondo. “Auspichiamo un’adozione diffusa degli standard attraverso la collaborazione con i nostri fornitori, il settore del lusso e della moda in senso ampio, e anche con l’industria agro-alimentare, nelle catene di approvvigionamento condivise (le pelli sono spesso scarti di lavorazione dell’industria della carne, nd24z), al fine di cambiare il modo in cui noi, in quanto società, trattiamo gli animali e la natura” ha spiegato Marie-Claire Daveu, direttrice dello sviluppo sostenibile di Kering.

  • Abbiamo più volte scritto di moda e animali su 24zampe, qui, con particolare riferimento alla sostenibilità dei processi industriali.