Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
odin_porcospino

Quando il cane incontra il porcospino: per Odin 200 aculei sul muso

E’ stato uno di quegli incontri difficili da dimenticare. Sabato scorso a Coos Bay, nell’Oregon, un cane poliziotto K-9 di nome Odin durante un inseguimento ha trovato sul suo sentiero un porcospino, con il quale ha ingaggiato una breve collutazione che gli ha lasciato circa duecento aculei conficcati tra muso e zampe. Tutto ha inizio quando il Dipartimento dello sceriffo della Contea di Coos chiama sulla scena di un crimine un’unità cinofila K-9 (si legge “canine”), per rintracciare un sospetto in fuga. Il pastore tedesco Odin inizia a seguire la traccia ma incrocia un porcospino: forse l’istinto, forse la tensione della ricerca, Odin si getta sull’animale, che si difende anche lui come la natura gli suggerisce.

This photo taken Saturday, April 20, 2019, provided by the Coos County Sheriff's Department, shows Odin a police K-9 recovering after encountering a porcupine and getting stuck with over 200 quills in Coos Bay, Ore. The Coos County Sheriff's Office on Monday, April 22, said Odin was called to the scene to track a suspect on Saturday when the dog crossed paths with the porcupine. Photos showed the outcome, with several quills in Odin's mouth and two near his left eye. (Sgt. Adam Slater/Coos County Sheriff's Department via AP)

ODIN AVEVA ACULEI ANCHE VICINO AGLI OCCHI MA LA VISTA E’ SALVA

Il risultato è visibile nelle foto: sono 200 gli aculei che rimangono soprattutto sul muso, intorno alla bocca e sulle zampe anteriori del cane. La ricerca è stata sospesa e Odin è stato portato in un ospedale veterinario dove è stato sedato e sono servite un paio d’ore per rimuovere tutti gli aculei, un paio dei quali erano pericolosamente vicino agli occhi, ma la vista è salva. Intervistato da Associated press, il capitano Fabrizio Gabe ha elogiato il comportamento di Odin: “E’ un cane dall’altissima motivazione e molto energico, non ha mai mollato”, spiega. Il sospetto è stato catturato comunque, anche senza l’aiuto di Odin, “mentre il porcospino non l’abbiamo arrestato”, scherza Gabe. (foto del sergente Adam Slater/Dipartimento dello Sceriffo della Contea di Coos/Ap)

 

  • Maria Pia |

    Certo che non hanno arrestato il porcospino: non era in possesso di armi “improprie”…gli aculei erano legalmente detenuti. Povero cane…fa impressione così ridotto. Appena ho visto la foto ho pensato a un mostro mutante e cerco di non guardarla perché ancora mi fa senso.

  • Dario |

    È un po come quando i 5s hanno incontrato la lega…
    Credo che in futuro odin si terrá lontano dai porcospini…

  Post Precedente
Post Successivo