Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Le tartarughe sequestrate all'aeroporto di Manila, nelle Filippine, erano impacchettate con del nastro american tape (Epa)

Contrabbando di 1.500 tartarughe nelle Filippine, nascoste nei bagagli

Avvolte in nastro adesivo e nascoste dentro delle valigie: così, in un aeroporto delle Filippine, sono state ritrovate oltre 1.500 tartarughe, pronte a finire nel mercato illegale degli animali esotici. Secondo l’ufficio della Dogana filippina, che ha scoperto il traffico, le tartarughe hanno un valore di circa 76 mila euro. Forse erano destinate a finire in pentola: la loro carne è molto apprezzata nei paesi asiatici. Gli animali sono arrivati di contrabbando su un volo da Hong Kong e sono stati trovati in quattro bagagli non reclamati da un passeggero filippino all’aeroporto internazionale Ninoy Aquino di Manila. Alcuni degli animali scoperti sono classificati come vulnerabili dall’Unione internazionale per la conservazione della natura (Iucn), ma sono spesso venduti come animali domestici. (foto Ap e Epa)