Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
maiali_allevamento_px

Quanto costa l’allevamento intensivo nell’Ue? Per Greenpeace 30 miliardi €

Almeno il 70% della superficie agricola dell’Unione europea è destinata all’alimentazione del bestiame. Escludendo dal calcolo i pascoli, oltre il 63% delle terre coltivabili viene utilizzato per produrre mangime per gli animali invece che cibo per le persone. Sono i numeri che emergono dal nuovo rapporto di Greenpeace “Soldi pubblici ‘in pasto’ agli allevamenti intensivi”, pubblicato oggi. I ricercatori incaricati di Greenpeace hanno calcolato che in Europa 125 milioni di ettari di terra sono utilizzati per produrre mangimi o per il pascolo. Tenendo conto dei pagamenti della Politica agricola comune (Pac) basati sulle dimensioni delle aziende nonché dei sussidi che sostengono direttamente la produzione di bestiame, Greenpeace ha stimato che annualmente tra i 28 e i 32 miliardi di euro di pagamenti diretti vanno al settore dell’allevamento, rappresentando circa il 18-20% del bilancio totale dell’Unione. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

  • Alice |

    Sono un abominio, sotto tutti i punti d vista. Poi concordo con antonella quando dice che le persone andrebbero educate a un consumo consapevole ed equilibrato della carne, che in occidente è davvero esagerato, così come delle proteine animali in genere. Questo sarebbe già un grande passo avanti sotto tanti punti di vista.

  • antonella |

    siccome è utopia pensare di abolire gli allevamenti ( ci saranno sempre le persone che mangeranno carne ) è necessario regolamentare gli allevamenti intensivi facendoli diventare MENO intensivi ! e poi vanno educate le persone a mangiare meno carne !.

  • Dario |

    Quanto costa in SOFFERENZA?

  Post Precedente
Post Successivo