Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
peppina_32950_4_pnalm

Molise, l’orsa Peppina fa razzia di conigli e galline in una fattoria

Un esemplare femmina di orso bruno marsicano, nota come Peppina, entra con i suoi tre cuccioli in un’azienda agricola di San Pietro Avellana, in Molise, e fa razzia di conigli e galline: lo rendono noto i Carabinieri Forestali di Isernia che stanno eseguendo i rilievi, come da protocollo operativo, con relativa repertazione di materiale biologico necessario per le analisi genetiche e l’identificazione dell’esemplare. “Nel caso in esame – spiegano i Forestali – si tratta di una giovane femmina, con tre cuccioli al seguito, già censita e meglio conosciuta con il nome di Peppina. Si esclude al momento, un pericolo per la pubblica e privata incolumità, atteso che, storicamente, non sono mai state registrate aggressioni da parte dell’orso bruno marsicano nei confronti dell’uomo e che l’indole dell’animale, ufficialmente riconosciuta anche dalla letteratura scientifica è elusiva, mite ed assolutamente non aggressiva. Ma i Forestali raccomandano di non dare cibo all’orso, di non avvicinarsi e se avvistato chiamare il 1515”. Su 24zampe@twitter Franco Frattini, ex ministro degli Esteri, magistrato e sincero difensore dei diritti degli animali, si raccomanda con le autorità: “Pagare in fretta i contadini per le galline e i conigli mangiati… e i Carabinieri Forestali controllino da vicino gli orsi, qualche criminale che spara ci potrebbe essere!!!”.

peppina_32927_4_pnalm