Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
gatto_calcio

L’invasione di campo del gatto randagio costa al Besiktas 34mila euro

Un gatto randagio può costare anche 34 mila euro. E’ questa la cifra che dovrà sborsare la squadra turca del Besiktas, sanzionata dall’Uefa per l’interruzione della partita causata dall’invasione di campo da parte di un micione rosso tigrato (nella foto sopra). Il fattaccio col gattaccio è accaduto a Istanbul a marzo, durante il secondo tempo del ritorno degli ottavi di Champions League contro il Bayern Monaco. L’arbitro, l’inglese Michael Oliver – lo stesso che Buffon avrebbe poi duramente criticato (“al posto del cuore ha un bidone della spazzatura”) per il rigore fischiato al Real Madrid – era stato costretto a fermare il gioco fino a quando il gatto aveva deciso di togliere il disturbo saltando i cartelloni pubblicitari. L’episodio è stato giudicato una “insufficienza organizzativa” che il club turco paga a caro prezzo. L’Uefa ha sanzionato anche il lancio di oggetti da parte dei tifosi.