Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
spagna

“Adottalo, non comprarlo”: Ivana Spagna testimonial per campagna contro l’acquisto di animali

Sensibilizzare l’opinione pubblica su come sia inaccettabile stabilire il prezzo della vita di un essere vivente e fermare insieme la vendita degli animali nei negozi, che sono spesso i terminali del traffico illecito di cuccioli provenienti dall’est Europa. È questo il tema della nuova campagna promossa dall’Associazione Animalisti Italiani Onlus, presentata in conferenza stampa stamani a Roma. Testimonial della campagna, che si intitola proprio “La vita non si compra”, è la cantante Ivana Spagna, da sempre vicina alle tematiche animaliste. Spagna è la protagonista dello spot targato Animalisti italiani, durante il quale invita, a Natale, a fare “il regalo più bello a lui: adottalo, non comprarlo”. “Io sono da sempre per la difesa dei più deboli e gli animali sono tra questi – ha poi detto Spagna -. Non possono tutelarsi da soli e quindi è bello contribuire a farlo e sapere che esistono tante persone che lavorano e si impegnano per questo scopo. Il regalo più bello per questo Natale – conclude l’artista – sarà sapere che, grazie a questa campagna, saremo riusciti a salvare il maggior numero possibile di queste creaturine meravigliose”. Sotto, il video dello spot.

  • annella |

    In un mondo perfetto, non ci sarebbero cani abbandonati, maltrattati ma sarebbero curati, amati e sterilizzati, ma dal momento che perfetto questo mondo non lo è, perché non toglierne uno dal canile? toglierlo da una vita di tristezza e solitudine, lasciando da parte il pedigree

  • Guido Minciotti |

    Cara Cristina, capisco le sue obiezioni. Ma deve anche essere chiaro che stiamo parlando di messaggi politici, che a seconda della comodità ammiccano al cacciatore o militante anticaccia, a chi indossa la pelliccia o a chi le imbratta, al vegano e al carnivoro, al circense o all’animalista. Penso che nessuno di noi sia nato ieri (io no di sicuro, purtroppo). Grazie di leggere 24zampe, saluti gm

  • cristina arlandi |

    Non è chiaro comunque, il messaggio ” adottalo non comprarlo” viene recepito dalla gente in modo sbagliato ! Disinformazione, ignoranza e illegalità ormai la fanno da padrona… il messaggio stesso che diffonde l’Onorevole Brambilla è sbagliatissimo ” ADOTTATE NON COMPRATE PERCHE’ L’AMORE NON SI COMPRA” viene recepito male perchè troppo generico ! Fin quando non si parlerà nel modo giusto alla gente nulla cambierà

  • Guido Minciotti |

    Cara Cristina, premetto subito che io ne ho comprati due di cani, in un allevamento perfettamente legale in Lombardia. All’inizio del post invece si parla chiaramente di animali comprati in “negozi che sono terminali del traffico illecito”. Grazie di leggere 24zampe saluti gm

  • cristina arlandi |

    ” Adottalo non comprarlo” sarebbe il messaggio che dovrebbe far svuotare i canili. Un messaggio ipocrita, come di re chiudiamo la stalla quando ormai i buoi sono scappati. Il messaggio dovrebbe essere diverso, fermare le cucciolate casalinghe, fermare le vendite illegali, sensibilizzare sulla sterilizzazione e fermare gli abbandoni è il messaggio perchè in Italia ci sono molti allevatori onesti che vengono costantemente denigrati dal messaggio ” adottalo non comprarlo”. Io l’ho comprato il mio cane ! devo vergognarmi per questo ? Non ho pagato il suo amore…ho pagato solo il suo pedigree non il suo amore ! Perchè non andate a sentire anche la campana degli allevatori ?

  Post Precedente
Post Successivo