Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
calend_alimenta

I disegni di B.Bozzetto e le foto di S.Amodio per donare pasti e amore ai canili lombardi

A gennaio ci sono Gastone, un pacifico micione di 14 anni, e Minny, un incrocio di pincher molto sensibile ai rumori. A dicembre c’è Snoopy, un beagle goloso di premietti e dallo sguardo dolcissimo. Negli altri mesi del “Calendario 2018 – Un mondo parallelo” ci sono cani e gatti ospiti del Parco Canile Rifugio di Milano, sostenuti dal progetto Alimenta l’amore che Coop Lombardia organizza per attirare l’attenzione sugli animali meno fortunati. Con le foto di Silvia Amodio (la fotografa di HumanDog) e i disegni di Bruno Bozzetto gli animali sperano “che qualcuno si accorga di loro e li adotti. Sono cuccioli, adulti e anziani perché non c’è un limite di età per abituarsi alla vita in famiglia, anche dopo tanti anni passati in canile”, è scritto nella presentazione dell’iniziativa. Lo chiede anche l’assessore milanese al Turismo, Sport e Qualità della Vita, con delega agli animali, Roberta Guaineri: “Se desiderate un cane, adottatelo in canile dove si può fare affidamento anche sulla professionalità di operatori in grado di consigliare la scelta più giusta e adatta alle nostre esigenze e al nostro stile di vita”. Mercoledì 29 novembre al Castello Sforzesco di Milano alle 11 il varo ufficiale nella Sala Viscontea. Una presentazione organizzata sotto le feste perchè “Natale è anche il momento per ricordare che gli animali non sono oggetti che si scartano sotto l’albero, ma soggetti senzienti che devono essere accolti in famiglia con precisi obblighi morali”. Il ricavato della vendita del calendario, disponibile in tutti i punti vendita della Coop Lombardia, aiuta gli ospiti del canile con una campagna attiva dal 2014 che consiste in una raccolta permanente di cibo per animali nei punti vendita: in tre anni ha distribuito 440 mila pasti attraverso le associazioni animaliste. Nella foto sopra, altri due ospiti adottabili: Roby (marzo) ha 4 anni, è un cane incrociato con un rottweiler sensibile ed equilibrato coi suoi simili ma diffidente con le persone. Giacomino (aprile) invece ha 2 mesi è un cucciolo molto simpatico e affettuoso, “predisposto alle marachelle”.