Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
oca

Beccato da un’oca al parco, cade e s’infortuna: risarcito dalla Regione con 7mila euro

Ripetutamente beccato alle spalle da un’oca del Campidoglio mentre si trovava con il nipote in un parco pubblico a Foligno, un pensionato ha ottenuto un risarcimento di settemila euro dopo avere citato in giudizio civile la Regione Umbria che ha competenza sulla fauna selvatica. Un episodio avvenuto circa cinque anni fa nel parco fluviale Hoffmann. L’uomo aveva tentato di tenere l’animale lontano dal nipote al quale si era avvicinato. “Mentre il nonno, la figlia e il nipotino stavano riprendendo la passeggiata, l’oca del Campidoglio si è librata in volo e s’è scagliata contro il mio cliente – racconta al Messaggero l’avvocato dell’uomo – colpendolo alle spalle. Un urto piuttosto forte che l’ha fatto rovinare a terra e, nell’urto con il terreno, si è procurato anche traumi a una spalla”. Secondo la ricostruzione, l’animale è poi salito sulla schiena del pensionato “e ha proseguito a beccarlo con forza per poi allontanarsi”. L’avvocato ha quindi spiegato di avere proposto “una causa civile nei confronti della Regione che ha competenza sugli animali selvatici”. Al termine della quale è stato disposto il risarcimento di settemila euro.