Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
An Indian man displays a live fish after inserting in its mouth a traditional medicine prior to administering it to an asthma patient in Hyderabad, India, Thursday, June 8, 2017. Every year thousands of asthma patients arrive here to receive from Hyderabad's Bathini Goud family this fish therapy which is a secret formula of herbs, handed down by generations only to family members. The herbs are inserted in the mouth of a live sardine, or murrel fish, and slipped into the patient's throat. (AP Photo/Mahesh Kumar A.)

Un pesciolino vivo con la bocca piena di erbe: l’asma in India si cura (anche) così

Migliaia di pazienti asmatici ogni anno compiono una sorta di pellegrinaggio a Hyderabad, in India, per mangiare un pesciolino vivo con la bocca piena di erbe medicinali, nella speranza di guarire dai disturbi respiratori. Questione di fede o vera scienza? La famiglia Bathimi Goud, che produce il rimedio da circa 170 anni, sostiene si tratti di un metodo infallibile. Le code di “pazienti” che si formano dalla sera prima di fronte alla loro porta, per essere in pole position il mattino dopo, sembrano testimoniarlo. La terapia è una formula segreta a base di erbe, tramandata da generazioni solo ai membri della famiglia: dalla metà dell’800 viene preparata allo stesso modo. Le erbe vengono poi inserite nella bocca di un murrel fish, una specie di sardina, e fatte scivolare nella gola del paziente. I Bathimi Goud sostengono che il movimento del pesce vivo stimoli l’assorbimento del composto medicamentoso da parte del sistema respiratorio. La “cura” è consigliata una volta l’anno per tre anni consecutivi ed è gratuita. (le foto sono di Mahesh Kumar A. per l’agenzia Ap)

  • ughetta |

    Mi piacerebbe provarlo

  Post Precedente
Post Successivo