Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
brianmay

“Toscana, vergogna”: Brian May dei Queen lancia petizione sul lupo ucciso e scuoiato

Il lupo appeso scuoiato a un cartello stradale nel livornese nei giorni scorsi scatena indignazione anche all’estero. “Firmate contro questo disgustoso comportamento. La vergogna della Toscana”, ha scritto su twitter Brian May, qui. Il chitarrista dei Queen, animalista convinto (nella foto), ha postato anche un link che indirizza ad una petizione online sulla piattaforma Care2, qui, da destinare alla Comunità Europea, intervenendo sul caso del lupo ucciso, scuoiato e appeso a un cartello stradale tra le province di Livorno e Grosseto. Lo riporta oggi il Tirreno. L’animale era stato ritrovato morto e appeso tra i comuni di Suvereto e Monterotondo il 28 aprile scorso. Ne abbiamo scritto qui su 24zampe. Il testo della petizione, che inizia parlando di “un atto criminale e vile” e domanda se sia questo il volto che la Toscana vuole mostrare al mondo, chiede anche che l’Ue accerti i comportamenti di “Mr. Enrico Rabazzi”. Il presidente della Confederazione Italiana Agricoltori di Grosseto, infatti, avrebbe preso le difese degli allevatori toscani colpiti dall’attacco dei lupi fornendo questa dichiarazione: “Se il governo non intende permettere l’abbattimento dei lupi, lo faremo con i nostri metodi, legali o illegali. I lupi devono scomparire”, recita il testo. La petizione, poi, chiede all’Unione Europea di intervenire sul ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti e sulla Regione Toscana “per difendere i lupi dai bracconieri italiani”.

care2_lupo

  • Monika Lobartolo |

    Leggi severi contro i cacciatori!!

  • Umberto |

    Occorre una leggi che tuteli maggiormente questa specie e non solo.

  • alessandra evangelisti |

    le petizioni sono un ottimo mezzo per unirci e provare a fermare qualcosa di orribile

  • Giuseppina Pieri Buti |

    E’ un orrore che va fermato !!!

  • Martina Marzullo |

    La razza umana è una vergogna per la Vita.

  Post Precedente
Post Successivo