Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
d2216c33e4fe210eff17d6a6ce68ecee

Delfino trovato spiaggiato a Tirrenia, nel pisano: “Non è quello che nuota in Arno”

Non è il delfino che per tre mesi ha nuotato nel fiume Arno nei pressi del centro cittadino a Pisa, quello che si è spiaggiato ieri davanti a uno stabilimento balneare di Tirrenia, sul litorale pisano. E’ questo il primo responso dei biologi dell’Arpat dopo le prime analisi effettuate sul corpo del cetaceo. Stando ai primi esami dei biologi marini è da escludere che si tratti dell’esemplare che dal 31 dicembre alla fine di marzo è stato quotidianamente avvistato nel tratto urbano dell’Arno. Ne abbiamo parlato qui e qui su 24zampe “Ci sono vari aspetti che ci portano a dire questo – conferma Cecilia Mancusi dell’Arpat senza voler aggiungere di più – anche se non abbiamo la certezza al 100% e attendiamo i risultati delle analisi dei veterinari sui campioni prelevati”. L’animale, avvistato da un surfista nel pomeriggio di sabato a Tirrenia, si è poi spiaggiato domenica dopo una notte in balia delle onde. L’esemplare è lungo circa tre metri e sulle cause della morte, bisognerà aspettare l’esito di ulteriori analisi scientifiche che richiederanno almeno altri dieci giorni. Potrebbe trattarsi di un altro caso di Dmv, il Dolphin morbillus, ovvero il morbillo dei delfini, che avrebbe colpito nel primo trimestre 2017 in Toscana 15 delfini stenella, trovati morti in momenti diversi sui litorali. Ne abbiamo scritto qui. (nella foto Ansa, uno dei delfini ritrovati in Toscana)