Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
veter

Fisco, spese veterinarie nel 730 precompilato: Anmvi chiede un mese di proroga per i “vets”

Ritardi e disfunzioni nel Sistema tessera sanitaria rendono necessaria una proroga della scadenza del 31 gennaio 2017, per l’invio da parte dei medici veterinari delle spese veterinarie detraibili. A chiederlo l’Associazione nazionale medici veterinari italiani (Anmvi). Dopo il decreto del 13 settembre che ha inserito le spese veterinarie detraibili nel 730 precompilato (ne abbiamo scritto qui su 24zampe), l’associazione chiede al ministero dell’Economia un decreto di proroga, non inferiore a un mese, come a suo tempo disposto in favore di altre categorie sanitarie nel primo anno (2016 su dati fiscali del 2015) di applicazione del Sistema Ts/730 precompilato. Anmvi chiede anche garanzie esplicite e ufficiali che non saranno applicate sanzioni ai medici veterinari in caso di omissioni, ritardi ed errori nell’invio dei dati fiscali utili a permettere ai cittadini aventi diritto di detrarre le spese veterinarie sostenute nel 2016 attraverso il 730 precompilato del 2017. “Non ci sono i tempi né i modi utili per far fronte a questo impegno – spiega il presidente Anmvi, Marco Melosi – dal momento che non tutti i medici veterinari sono stati abilitati ad agire nel sistema tessera sanitaria. Ci sono disfunzioni e incongruenze, non imputabili di certo ai professionisti, che si riproporranno al momento di trasmettere i dati fiscali”. Tra le critiche dei veterinari anche una di carattere economico: “I proprietari hanno un beneficio fiscale ridicolo, pari a meno di un euro al giorno e vanificato totalmente da un’Iva pesantissima. C’è da chiedersi  – concludono – se il Fisco stia realmente rendendo un servizio alle famiglie che curano i loro animali o stia soltanto scaricando sui medici veterinari privati l’incombenza di digitalizzare, a proprie spese, funzioni proprie della pubblica amministrazione”.
  • edward |

    IO NON HO CAPITO ANCORA PER QUALE MOTIVO ABBIAMO ACCETTATO, SENZA CHIEDERE SPIEGAZIONI AL RIGUARDO ,UNA LEGGE RIDICOLA CHE CI FA PERDERE TEMPO E DENARO .OLTRE LE TASSE CHE PESANO SULLE NOSTRE STRUTTURE E SULLE NOSTRE FAMIGLIE DOBBIAMO LAVORARE PER LO STATO A SPESE NOSTRE! E TUTTI ZITTI ….NON HO PAROLE!

  Post Precedente
Post Successivo