Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
boffalora

Il comune di Boffalora (Mi) diffonde video dell’abbandono di un cane: “Trovate quei due”

AGGIORNAMENTO IN CODA: IL SINDACO CHIEDE “MODERAZIONE” NEI COMMENTI
+++
POST ORIGINALE
Il Comune di Boffalora sopra Ticino, in provincia di Milano, ha postato un video sulla propria pagina Facebook per identificare le due persone che hanno abbandonato un cane nel parcheggio del cimitero. “Il giorno 9 agosto alle 17.08 questi due simpaticoni hanno abbandonato un cane a Boffalora in zona cimitero. L’auto – spiega il post del Comune – è una Smart Forfour vecchio modello colore blu con le modanature chiare. Il cane è un incrocio di spinone, maschio bianco e beige. Purtroppo avendolo abbandonato al bordo della zona di copertura della telecamera, non riusciamo a leggere il numero; essendo però una macchina molto particolare, speriamo che diffondendo il filmato su Facebook qualcuno possa darci qualche informazione. Mandateci un messaggio privato”. Il video, visibile qui sotto, mostra la macchina che si ferma su un prato a lato del cimitero, due persone fanno scendere il  cane, poi risalgono in auto e se ne vanno. Il cane, che non ha microchip, “è al sicuro – informa il Comune – e sta bene”. Sulla pagina Fb del Comune duemila commenti, di sdegno e condanna per quanto è successo ma anche di chi si offre di adottare il cane (“magari in cambio dell’indirizzo di quei due”, scherza un utente) e di complimenti al Comune per l’idea. Non si contano, probabilmente, quelli di insulti che, il sito promette, “saranno immediatamente rimossi”.
+++
AGGIORNAMENTO DELLE 18.00: IL SINDACO CHIEDE “MODERAZIONE” NEI COMMENTI
Mentre i commenti sono arrivati quasi a quota 3mila e si sfiorano le 50mila condivisioni, il Sindaco di Boffalora sul Ticino, Curzio Trezzani, chiede agli utenti Fb di moderarsi nell’esprimere il proprio sdegno verso il comportamento dei “due simpaticoni” che hanno abbandonato il cane: “avevo chiesto di NON postare commenti “sopra le righe” (e sì augurare la morte a una persona io lo considero “sopra le righe”) o insulti”, scrive infatti il Sindaco. Che poi ribadisce che lo scopo dell’iniziativa attraverso la pagina Fb era ed è quello di “ricevere messaggi privati sulla pagina del Comune” utili a rintracciare gli autori del gesto. L’ultimo invito è quello di smettere di inviare commenti: “Capisco lo sfogo e vedere questi due individui compiere un atto del genere fa schifo anche a me, MA non otterremo nulla in questo modo. Se avete informazioni scrivetemi, altrimenti vi chiedo gentilmente di non commentare ulteriormente. Grazie, il Sindaco“. La caccia ai responsabili è aperta: molti postano indicazioni sull’auto, prodotta secondo gli utenti solo negli anni 2004/2006, o sulle caratteristiche degli specchietti retrovisori esterni, “di colore chiaro e dunque meno frequenti”, secondo qualcun altro. Sempre molti quelli che lasciano il proprio numero o un recapito per adottare il cane abbandonato.
  • Guido Minciotti |

    Augurare il male non credo sia la strada giusta per sanare un torto, che senza dubbio c’è stato. Spero invece siano individuati e puniti ma soprattutto che comprendano l’errore (e l’orrore) commesso. A tutti capita di sbagliare. Grazie di leggere 24zampe, saluti gm

  • MICHELA ROSSETTI |

    IO SPERO CHE QUANDO DA VECCHI O SEMPLICEMENTE DA MALATI AVRANNO BISOGNO DI UNA PAROLA O DI UN GESTO GENTILE…NON TROVINO ALCUNO CHE DIA LORO UNA MANO E CREPINO IN PREDA AGLI STENTI PIU’ ATROCI!!!!! SPERO ANCHE CHE IL COMUNE DI BUFFALORA SI ATTIVI PER TROVARE GLI ARTEFICI DI QUESTO ATTO COSI’ IGNOBILE E CHE GLI STESSI VENGANO PUNITI, ALTRIMENTI SE COSI’ NON FOSSE CI RENDEREMO COMPLICI DI QUESTO GESTO COSI’ INCIVILE E BRUTTISSIMO

  Post Precedente
Post Successivo