Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cormorano2

Sardegna, da ottobre via agli abbattimenti di cormorani: “rubano” troppo pesce

Partirà a ottobre il Piano triennale di contenimento dei danni provocati dai cormorani nei compendi ittici della Sardegna. Fino a gennaio di ogni anno scatterà l’abbattimento degli uccelli, coordinato dalle amministrazioni provinciali e sotto il controllo del Corpo forestale regionale. L’obiettivo dichiarato rafforzare le misure incruente, attive e passive, finora intraprese. Il Piano, che ha incassato il via libera dell’Ispra – Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale – è stato predisposto da una task force di esperti delle amministrazioni provinciali, coordinati dall’assessorato dell’Ambiente, “nel rispetto della normativa vigente”, come precisato dall’assessore Donatella Spano. L’intervento sarà sottoposto ogni anno al vaglio degli esperti per la verifica del rispetto rigoroso di tutte le prescrizioni e la trasmissione della rendicontazione consuntiva all’Ispra e al ministero dell’Ambiente. Ne abbiamo già parlato qui e qui, su 24zampe: dai monitoraggi eseguiti dall’Amministrazione provinciale di Oristano qualche mese fa risultava che in sei anni, dal 2008 al 2014, i cormorani erano aumentati dell’86,50 per cento, passando dagli 8.384 del 2008 ai 15.636 del dicembre del 2014. Secondo la denuncia di Uecoop e Coldiretti Sardegna, gli uccelli avevano consumato oltre 2 milioni e mezzo di euro di pesce l’anno e la proposta era di abbatterne circa 260.
  • Fiore |

    Bisognerebbe smettere di fare turismo in una regione che permette ciò è che tratta gli animali tutti a partire dai cani ai maialini ecc in modo ignobile e vergognoso

  • Sonia |

    Mi vergogno di appartenere alla specie umana…
    L’uomo è l’unico essere ad arrossire in faccia…
    È anche l’unico essere che ha di che vergognarsi !!!

  • Luisa |

    É una vergogna noi umani rubiamo troppo pesce !!!

  • cinzia |

    L’ uomo si sente predato dalla natura ………imbraccia un fucile e crede di risolvere il problema. E chi ruba alla comunità ( ogni giorno i ladri aumentano in misura esponenziale) rimane impunito. Strana giustizia quella degli umani o semplicemente ……….riusciamo in ogni frangente ad esprimere sentimenti di”coraggio” e prepotenza . Per quanto tempo dobbiamo innalzare il vessillo dell’ arroganza e dell’abuso? Per quanto tempo dobbiamo “esprimerci ” imbracciando armi? È solo questo il nostro linguaggio di pace?

  • Laura Schicchi |

    Rispetto per la vita!!! L’uomo deve rispettare la vita altrui , non ha diritto di uccidere!!!

  Post Precedente
Post Successivo