Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
maiale

Un maialino vietnamita sul trenino Roma-Lido, “Roma sta diventando uno zoo”

Un maiale sul trenino. Stamattina un’utente della Roma-Lido, la linea che collega il litorale alla capitale, ha fotografato un passeggero speciale e pubblicato l’immagine su Twitter (nella foto sopra, tratta dal profilo twitter@lauranicotra, archeologa). A Lido Centro, Ostia, verso le 8.20 è salito un esemplare di maiale vietnamita, tenuto al guinzaglio dal proprietario. “Ma il maiale lo pagherà il biglietto?”, si è chiesta l’utente, comunicando che l’animale, dopo aver completato la tappa con la Roma-Lido, è salito sulla linea B della metro. “E’ intervenuta Vigilanza aziendale. Grazie per la segnalazione”, ha risposto l’Atac, sempre via Twitter. “Non bastavano i cinghiali e i topi a spasso per la città. Adesso arriva anche il maiale al guinzaglio sulla Roma-Lido, mentre stamattina un serpente si aggirava indisturbato vicino ai cassonetti della spazzatura in via Appia Nuova. Di questo passo, la Capitale rischia di diventare un grande zoo“. E’ quanto afferma Stefano Pedica del Pd. “ll decoro non e’ piu’ di casa nella Capitale – aggiunge – È preoccupante tutto ciò, perché questa immagine non e’ degna della citta’ eterna. Il sindaco Raggi utilizzi tutte le forze che ha a disposizione per riportare decoro in una città che non merita una simile umiliazione”. Dal punto di vista legale, i maiali da compagnia sono come i suini da allevamento. Quindi si applica loro la normativa degli animali da reddito: c’è l’obbligo di comunicare all’Asl la detenzione ed il trasporto, da effettuarsi con automezzi autorizzati al trasporto degli animali. Alcune Asl consentono di usare i trasportini e l’autoveicolo privato come se si trattasse di un cane, ma difficilmente, benchè animali domestici, si possono trasportare sui mezzi pubblici. Anche per le vaccinazioni obbligatorie è necessario contattare l’Azienda sanitaria locale di riferimento: variano da zona a zona. Si possono evitare le vaccinazioni facoltative che hanno lo scopo di prevenire malattie che insorgono quando ci sono grandi concentrazioni di bestiame.

lauranicotra